Bikini Kill

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bikini Kill
Bikini Kill in 1991.jpg
Le Bikini Kill dal vivo nel 1991
Paese d'origineStati Uniti Stati Uniti
GenereRock alternativo
Punk rock
Indie rock
Riot grrrl
Periodo di attività musicale1990 – 1998
EtichettaKill Rock Stars
Album pubblicati6
Studio4
Live0
Raccolte2
Sito ufficiale

Bikini Kill è stato un gruppo musicale alternative rock riot grrrl di orientamento femminista, fondato agli inizi degli anni novanta e attivo fino al 1998[1]. Lo stile delle Bikini Kill ha ispirato diverse altre formazioni successive, quali ad esempio: The Donnas, The Gossip e Sleater-Kinney.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Kathleen Hanna

Kathleen e Tobi si incontrarono al college di Olympia, nello stato di Washington, e, con Kathi e Billie, diedero origini al gruppo Bikini Kill, creando uno dei gruppi più rappresentativi del movimento Riot grrrl[1].

Il gruppo si sciolse, quando Kathleen scelse di dedicarsi a un altro genere di musica alternativa, sempre orientato sul punk, mentre le altre componenti parteciparono a un progetto con Neuman delle Bratmobile già cominciato tempo addietro.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Influenze[modifica | modifica wikitesto]

Discografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Raccolte[modifica | modifica wikitesto]

EP[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 1993 - New Radio
  • 1995 - The Anti-Pleasure Dissertation
  • 1995 - I Like Fucking
  • 1996 - Spring Tour 1996 con Team Dresch

Partecipazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • 1991 - Kill Rock Stars
  • 1991 - Throw: The YoYo Studio Compilation
  • 1991 - Give Me Back con il brano Daddy's Li'l Girl
  • 1992 - There's A Dyke In The Pit con il brano Suck My Left One

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Federico Guglielmi, Punk e Hardcore. Atlanti universali Giunti, Firenze, Giunti Editore, 1999, ISBN 88-09-21788-8.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN127712129 · LCCN (ENno96009411 · GND (DE10367171-7
Punk Portale Punk: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di musica punk