Bicucullina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bicucullina
Bicuculline.svg
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare C20H17NO6
Massa molecolare (u) 367,352
Numero CAS 485-49-4
PubChem 10237
SMILES CN1CCC2=CC3=C(C=C2C1C4C5=C(C6=C(C=C5)OCO6)C(=O)O4)OCO3 e CN1CCc2cc3c(cc2[C@H]1[C@H]4c5ccc6c(c5C(=O)O4)OCO6)OCO3

La bicucullina è una sostanza organica identificata nel 1932 in un estratto di Dicentra cucullaria.[1] È un antagonista del recettore GABA A (si lega alla subunità β).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Manske, R. H. F., The Alkaloids of Fumaraceous Plants. II. Dicentra cucullaria (L.) Bernh. in Canadian Journal of Research, vol. 7, 1932, pp. 265–269.
Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia