Bianca d'Aragona

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Regno di Sicilia
Casa di Barcellona
Arms of the Aragonese Kings of Sicily.svg

Pietro I (Pietro III d'Aragona)
Giacomo I (Giacomo II d'Aragona)
Federico III
Figli
Pietro II
Ludovico
Figli
  • Antonio
  • Luigi
Federico IV
Figli
Maria
Figli
  • Pietro
Martino il giovane
Figli
Martino il vecchio
Figli
Modifica

Bianca Monteforte d'Aragona o di Sicilia (13301370) fu una principessa siciliana e contessa di Empúries.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era la primogenita del re Pietro II di Sicilia e di Elisabetta di Carinzia.

Suo padre morì nel 1342 e gli subentrò dapprima Ludovico poi Federico, entrambi fratelli di Bianca.

Dal 1342 al 1357 si succedettero come reggenti vari personaggi tra cui Elisabetta. Fu suo fratello Federico, impegnato a sedare le rivolte dei nobili aragonesi e catalani e desideroso di trovarsi alleati, a trattare le nozze di Bianca con Giovanni, figlio del principe Raimondo Berengario d'Aragona e quindi appartenente al ramo aragonese principale.

Il 3 agosto 1364 venne celebrate le nozze[1] e Giovanni, quello stesso anno, ricevette il titolo di conte di Empúries dal padre, che si ritirò a vita privata.

Bianca fu contessa di Empúries fino alla morte avvenuta sei anni dopo. Non diede alcun figlio al marito[2], il quale si risposò con Giovanna d'Aragona, figlia di Pietro IV.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore contessa di Empúries Successore Armes personals de Ramon Berenguer d'Aragó i Anjou 1308-1366.jpg
Maria d'Aragona 1364-1342 Giovanna d'Aragona