Betting exchange

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Betting Exchange[1] è una tipologia di scommesse più diffusa nei paesi anglosassoni che in Italia.

La logica di questo tipo di scommessa differisce da quelle tradizionali poiché non esiste più il classico binomio bookmaker-scommettitore dove il primo funge da banco e il secondo si occupa della puntata. Nell'Exchange infatti un utente farà da Banco scegliendo una partita e fornendo una propria quota mentre uno o più utenti potranno Puntare su quella quota o viceversa, per questo motivo in gergo è conosciuto anche con il nome di Punta e Banca[2].

Questa tipologia di scommesse sportive è stata inventata da Betfair Group nell'anno 2000 ed ha mantenuto da quel momento in poi, visto il modo rivoluzionario di intendere le scommesse, una quota di mercato dominante e oggi controlla il 90% dell'attività di scambio scommesse mondiale.

Dal 7 aprile 2014 su Betfair Italia ha debuttato la nuova piattaforma di scambio scommesse, denominata Betfair Exchange, [3] riservata esclusivamente agli utenti residenti in Italia. La prossima piattaforma a partire dovrebbe essere Betflag Exchange [4] che ha superato il collaudo tecnico nel mese di aprile 2014. Si pensa che Betflag avrà più difficoltà di successo visto la poca esperienza nel settore dell'Exchange rispetto a Betfair.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Cos'è il betting exchange?, http://bettingexchange.it.
  2. ^ Come funziona il Punta e Banca, http://www.supercalcioextra.com/.
  3. ^ Betfair Exchange, http://bettingexchangeitalia.net/.
  4. ^ Anche Betflag Exchange supera collaudo, http://www.bettingtraderblog.com/.
sport Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport