Bestia (La bella e la bestia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Bestia (Disney))
Bestia
Anne Anderson05.jpg
La Bestia mentre mangia con Bella in un'illustrazione di Anne Anderson della fiaba
SpecieUmana (originale), Creatura (per un incantesimo)
SessoMaschio
EtniaFrancese
Luogo di nascitaFrancia

La Bestia è uno dei protagonisti della fiaba popolare La bella e la bestia.

Storia originale[modifica | modifica wikitesto]

Versione Disney[modifica | modifica wikitesto]

La Bestia appare anche nel franchise della Disney dedicato alla fiaba, cominciato nel 1991 con il Classico La bella e la bestia e proseguito nel 1997 con il sequel/midquel La bella e la bestia - Un magico Natale e nel 1998 con il midquel Il mondo incantato di Belle. In tutti i film il personaggio è doppiato in originale da Robby Benson e in italiano da Massimo Corvo. Come tutti i personaggi Disney, inoltre, fa delle apparizioni anche nella serie televisiva House of Mouse - Il Topoclub.

A differenza della storia originale, in cui la Bestia non è mai descritta, nel cartone animato si possono intuire le parti dei vari animali che la compongono: la Bestia ha infatti le corna e la forma della testa simili a quelle di un bisonte le orecchie di una capra, il muso e la criniera di un leone, la pelliccia e le zampe anteriori di un orso, la stazza e la muscolatura di un gorilla, le gambe e la coda di un lupo e le due zanne di un cinghiale.

Il primo film del 1991 si apre proprio con la storia della Bestia: infatti essa era in realtà un principe che aveva un castello nei pressi del paese dove è ambientata la vicenda. Il principe era un uomo molto avaro e arrogante e, alcuni anni prima dell'inizio della storia, una fata, per mettere alla prova la sua generosità, si presentò da lui con le sembianze di una vecchia mendicante; dopo essere stata malamente respinta per la sua apparenza che aveva suscitato al principe la repulsione , la fata dopo aver rivelato il suo vero aspetto decide di punire il principe trasformando lui in una bestia e tutti i suoi servitori in oggetti e il suo castello splendente in una fortezza tetra e minacciosa. L'unico modo per spezzare l'incantesimo è che una fanciulla si innamori di lui. La Bestia da allora inizia a vivere isolata nel castello e molti si scordano della sua esistenza.

La solitudine che si è imposto e la sicurezza che nessuna donna potesse innamorare di lui lo portano ad essere brutale e scontroso. Infatti quando Maurice si presenta nel castello, la Bestia lo attacca violentemente e lo rinchiude nella sua prigione finché Belle non si offre in cambio della sua libertà. Inizialmente la Bestia, pur comprendendo che Belle potrebbe spezzare l'incantesimo, tratta male la ragazza, incapace di comportarsi diversamente (nonostante i suoi servitori gli diano preziosi consigli su come comportarsi). Non è del tutto privo di umanità, in quanto si pente dopo l'ennesima sfuriata a Belle e esce dal castello per cercarla, salvandola poi da un branco di lupi. Col tempo viene colpito dai modi della giovane e inizia a comportarsi gentilmente con lei e con i suoi stessi servi (uno di questi segni si può vedere anche dal vestiario e dalla postura: se infatti all'inizio si muoveva gobbo e a quattro zampe e appariva a torso nudo con dei pantaloni malmessi e un lungo mantello a coprirlo, nel film lo si vede indossare gradualmente grandi camicie e pantaloni più decenti, fino al regale abito nella serata finale con una postura gradualmente sempre più eretta e composta), finendo con l'innamorarsene, tanto che decide di lasciarla andare a cercare il padre malato, pur consapevole che senza di lei rimarrà un mostro per sempre. Quando Gaston lo assale, non reagisce finché non vede che Belle è tornata da lui. Durante il combattimento con Gaston, la Bestia prevale, ma nel momento in cui il cacciatore è in bilico nel vuoto lo implora di risparmiarlo e lui, capendo che uccidendolo sarà veramente una bestia, lo risparmia, ma viene ferita a morte da Gaston quando gli volta le spalle. È proprio in quel momento che Belle dichiara il suo amore e la Bestia si ritrasforma in principe, e i due possono coronare il loro sogno d'amore.

La Bestia della Disney appare anche nei videogiochi della serie Kingdom Hearts: Kingdom Hearts, Kingdom Hearts: Chain of Memories, Kingdom Hearts II, Kingdom Hearts 358/2 Days.

Adattamenti[modifica | modifica wikitesto]

Cinema

Televisione

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]