Best effort

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Best effort (abbreviazione di consegna best effort) il termine con cui, nell'ambito delle reti di telecomunicazioni, si definisce un servizio che non dà alcuna garanzia dell'effettiva consegna dei dati né tantomeno livelli di qualità o priorità garantiti.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

In una rete best effort la banda disponibile e i tempi di consegna dipendono, in maniera non decidibile, dal carico di rete. A seconda della disponibilità di risorse, il traffico verrà consegnato o scartato. Rinunciare a caratteristiche di controllo del traffico e della congestione garantisce d'altra parte dei vantaggi in termini di costi e prestazioni assolute, riuscendo comunque a mantenere una buona qualità se le capacità della rete eccede di buona misura le richieste effettive.

Un esempio di rete best effort è Internet, mentre le reti di telefonia tradizionale sono basate sulla commutazione di circuito. Durante la fase di connessione di una chiamata telefonica tradizionale vengono allocate in maniera riservata le risorse necessarie: se non disponibili la comunicazione non verrà nemmeno iniziata.

Al termine best effort si contrappone Quality of Service (QoS), che denota un insieme di tecnologie e protocolli utilizzati per garantire appunto un certo livello di qualità del servizio in una rete condivisa, attraverso la classificazione del traffico, la gestione della congestione e l'allocazione ottimale delle risorse di rete.

Telematica Portale Telematica: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di reti, telecomunicazioni e protocolli di rete