Berthy Suárez

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Berthy Suárez
Nazionalità Bolivia Bolivia
Altezza 178 cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 2001
Carriera
Squadre di club1
1990-1994 Blooming 119 (50)
1995 Guabirá 40 (29)
1996 D.C. United 2 (0)
1997-1998 The Strongest 65 (39)
1999 Oriente Petrolero 26 (4)
2000-2001 The Strongest 27 (5)
Nazionale
1991-1999 Bolivia Bolivia 28 (8)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Juan Berthy Suárez Capobianco (Santa Cruz de la Sierra, 24 giugno 1969) è un ex calciatore boliviano, di ruolo attaccante.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Attaccante, giocava come centravanti.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Suárez debuttò nel corso del campionato nazionale del 1990: alla sua prima stagione disputò ventidue incontri, segnando otto reti. Rimase con il Blooming fino al torneo 1994: superò quota 100 presenze e raggiunse le cinquanta marcature. Nel 1995 passò al Guabirá, sempre nella massima divisione boliviana. Con la maglia del nuovo club mostrò buone doti realizzative, chiudendo la stagione con il secondo posto in entrambe le fasi del campionato e ottenendo il titolo di miglior marcatore, con 29 gol. Le prestazioni con la compagine di Montero gli valsero il trasferimento negli Stati Uniti d'America: in occasione della prima annata della Major League Soccer, venne trasferito tramite allocation al D.C. United, la squadra della capitale Washington, insieme al compagno di Nazionale Marco Etcheverry.[1] Con la formazione nordamericana trovò poco spazio, concludendo l'annata con due presenze all'attivo, per un totale di 160 minuti. Tornò poi in patria, al The Strongest di La Paz. Alla sua prima annata dopo l'esperienza statunitense realizzò 17 gol; alla seconda stagione ne marcò 22. Nel 1999 tornò a giocare nella sua natia Santa Cruz, firmando per l'Oriente Petrolero; dopo la stagione 1999 integrò di nuovo i ranghi del The Strongest, chiudendovi la carriera dopo il campionato 2001.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1991 fece il suo esordio in Nazionale maggiore.[2] Nello stesso anno venne incluso nella lista per la Copa América.[3] Al suo debutto nella competizione, il 7 luglio contro l'Uruguay, segnò la rete del provvisorio vantaggio boliviano al 16º minuto.[3] Giocò poi contro il Brasile (venendo sostituito nell'intervallo da Baldivieso) e con la Colombia.[3] Nel 1995 fu nuovamente chiamato per la Copa América.[4] Scese in campo per la prima e unica volta contro gli Stati Uniti, disputando il primo tempo per poi lasciar spazio ad Angola.[4] Nel 1997 prese parte a due incontri delle qualificazioni al campionato mondiale di calcio 1998 contro Paraguay (10 settembre ad Asunción) ed Ecuador (12 ottobre a Guayaquil).

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

D.C. United: 1996
D.C. United: 1996

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1995 (29 gol)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Beau Dure, Long-Range Goals: The Success Story of Major League Soccer, Potomac Books, 2010, ISBN 1-59797-509-5.
  2. ^ (EN) Bolivia - Record International Players, RSSSF. URL consultato il 12 settembre 2011.
  3. ^ a b c (EN) Copa América 1991, RSSSF. URL consultato il 12 settembre 2011.
  4. ^ a b (EN) Copa América 1995, RSSSF. URL consultato il 12 settembre 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]