Bergisel (trampolino)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bergisel
Bergiselschanze
Bergisel-N.jpg
Stato Austria Austria
Località Innsbruck
Apertura 1927
Ristrutturazioni 2001
Spettatori 26.000
Trampolino lungo HS 130
Punto K 120 m
Primato 137 m
(Stefan Kraft, 2015)

Coordinate: 47°14′56″N 11°23′57″E / 47.248889°N 11.399167°E47.248889; 11.399167

Il Bergisel (nome ufficiale in tedesco: Bergiselschanze, "trampolino del Bergisel") è un trampolino situato sul Monte Isel, a sud di Innsbruck.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Inaugurato nel 1930, l'impianto ha ospitato le gare di salto con gli sci dal trampolino lungo dei IX[1] e dei XII Giochi olimpici invernali (le prove dal trampolino corto e di combinata nordica si tennero sul Toni Seelos)[2] e dei Campionati mondiali di sci nordico del 1933, oltre a numerose tappe della Coppa del Mondo di combinata nordica e della Coppa del Mondo di salto con gli sci[3].

Ogni anno il 4 gennaio si tiene una delle quattro tappe del Torneo dei quattro trampolini.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Nella configurazione attuale il trampolino ha un punto K 120 (trampolino lungo HS 130); il primato ufficiale del trampolino innevato è di 137 m, stabilito dall'austriaco Stefan Kraft il 4 gennaio 2015. È stato progettato dall'architetto Zaha Hadid.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Offizieller Bericht der IX. OIympischen Winterspiele, pp. 111-123.
  2. ^ XII. Olympischen Winterspiele Innsbruck 1976. Endbericht/Rapport final/Final Report/Заключительный отчет, pp. 201-202.
  3. ^ Scheda Skisprungschanzen.com, skisprungschanzen.com. URL consultato il 3 luglio 2011.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]