Benvenuto Benvenuti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Benvenuto Benvenuti (Livorno, 5 ottobre 1881Antignano, 1959) è stato un pittore italiano, appartenente al gruppo pittorico dei divisionisti.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fu allievo a Livorno di Lorenzo Cecchi insegnante presso la locale Scuola delle arti e dei mestieri, Cecchi, come il suo amico Adolfo Tommasi, ispira al giovane Benvenuti i temi della scuola paesaggistica dei macchiaioli. A soli quindici anni, nel 1896, esordì con i suoi primi quadri, seguendo la tecnica dei macchiaioli, grazie anche all'influenza di artisti come Llewelyn Lloyd, Giovanni Fattori e Telemaco Signorini. La fase tardo-macchiaiola però ebbe termine a partire dai primi del Novecento, quando Benvenuti entrò in contatto nel 1902 con Vittore Grubicy de Dragon, fautore e promotore del divisionismo. Benvenuti divenne l'allievo più convinto del Grubicy e si trasferì a Milano a partire dal 1905 per apprendere dal suo maestro, fino alla morte di quest'ultimo nel 1920. Nel 1907 presentò sette dipinti all'esposizione parigina del Salon des Peintres Divisionistes Italiens organizzata proprio da Grubicy a Parigi.

Verso la fine degli anni cinquanta fu costretto ad abbandonare la creazione artistica a causa di una progressiva e grave forma di cecità.

Benvenuto Benvenuti nei musei[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Alice Barontini, Livorno 900: La grafica dei Maestri, da Cappiello a Natali, Benvenuti & Cavaciocchi editore 2010.
Controllo di autoritàVIAF (EN52596698 · ISNI (EN0000 0000 6159 4886 · SBN IT\ICCU\CUBV\167653 · LCCN (ENnr99011699 · GND (DE123442214