Neville (wrestler)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Benjamin Satterly)
Neville
Neville nel settembre 2016
Neville nel settembre 2016
Nome Benjamin Satterley
Ring name Jungle Pac
PAC
Frances Ramedorian
Ben Sacilly
Adrian Neville
Neville
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Nascita Newcastle upon Tyne
22 agosto 1986
Altezza dichiarata 173 cm
Peso 88 kg
Allenatore Dragon Asiu
Debutto 2004
Federazione WWE - Raw
Progetto Wrestling

Benjamin Satterley (Newcastle upon Tyne, 22 agosto 1986) è un wrestler britannico sotto contratto con la WWE, dove si esibisce con il ring name Neville e dove è l'attuale detentore del WWE Cruiserweight Championship al suo primo regno.

Tra il 2012 e il 2015 ha lottato nel settore di sviluppo di NXT, dove ha vinto l'NXT Championship una volta e l'NXT Tag Team Championship due volte (una con Corey Graves e una con Oliver Grey) lottando col ring name Adrian Neville.

Satterley è noto per aver militato nelle principali federazioni indipendenti americane, come la Pro Wrestling Guerrilla e la Dragon Gate USA dove si esibiva come PAC.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Federazioni indipendenti (2004–2007)[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essersi allenato sotto la guida di Dragon Asiu, Satterly fa il suo debutto nel 2005 con il ring name di Neville . Dopo essere entrato nella One Pro Wrestling, ne diviene il primo campione nel novembre 2006. Perde il titolo contro James Wallace il 30 giugno 2007 in un match iniziato subito dopo che lo stesso PAC aveva difeso il titolo in un Fatal 4-Way. Il 29 dicembre, perde contro Darren Burridge non riuscendo a riconquistare l'alloro.

Nel 2007, partecipa anche ad un tour in Portogallo per la Total Nonstop Action Wrestling combattendo qualche match. Poco dopo, PAC debutta nella Ring of Honor a Liverpool il 3 e 4 marzo, dove fallisce l'assalto al FIP World Heavyweight Championship di Roderick Strong e nel secondo viene sconfitto da Evan Bourne. Il 22 aprile, ad un evento della Chikara, prende parte allo show del Rey de Voladores perdendo un Fatal 4-Way a eliminazione in favore di Chuck Taylor.

Verso la fine di aprile, PAC rappresenta l'Inghilterra nella King of Europe Cup. Sconfigge l'americano Trent Acid al primo round, prima di perdere contro Nigel McGuinness ai quarti di finale.

Nell'agosto dello stesso anno, PAC ritorna nella Chikara per l'International Invaders weekwnd. La prima sera, viene sconfitto da Ricochet e la sera dopo, anche da Claudio Castagnoli. Il 23 agosto, partecipa all'ottavo Ballpark Brawl, dove perde un 6-way elimination match che comprendeva Trent Acid, El Generico, Xtreme, John McChesney e Sterling James Keenan, che vince il match. Il giorno dopo, ad un evento della ROH, perde contro Bryan Danielson e a Manhattan Mayem, perde contro Davey Richards.

Nel 2007, Satterly inizia a lottare nella Nu-Wrestling Evolution come Jungle Pac. Il 19 aprile, partecipa al Fatal 4-Way valido per l'NWE Cruiserweight Championship che comprendeva Super Nova, Matt Cross e Juventud Guerrera che vince il match. Fallisce per varie volte l'assalto al titolo anche successivamente.

Il 17 novembre 2009, PAC debutta nella American Wrestling Rampage, durante il tour europeo, perdendo contro Dunkan Disorderly in un Triple Treath che includeva anche Shawn Maxer per il No Limits Championship. PAC vince però il titolo il 29 novembre sconfiggendo El Generico e il neo campione Michael Knight. PAC perde però il titolo qualche giorno dopo, l'8 dicembre, contro Dunkan Disorderly. Il giorno dopo, PAC e Generico sconfiggono Maxer e Disorderly in un match di coppia.

Pro Wrestling Guerrilla (2006–2008, 2011–2012)[modifica | modifica wikitesto]

Il 17 novembre 2006, PAC fa il suo debutto per la Pro Wrestling Guerrilla perdendo contro AJ Styles. La sera dopo, combatte un match con El Generico che è stato candidato a diventare match dell'anno. Dopo qualche mese di assenza, ritorna il 24 febbraio 2007, sconfiggendo Kevin Steen e ottenendo la prima vittoria nella promotion. Successivamente, sfida El Generico con il PWG World Championship in palio, ma perde, e viene sconfitto anche da Kaz Hayashi. Al Dynamite Duumvirate Tag Team Title Tournament del 20 maggio 2007, PAC doveva combattere un match singolo, ma viene chiamato a sostituire Jack Evans come partner di Roderick Strong: i due, a sorpresa, sconfiggono Super Dragon e Davey Richards nel primo round, Naruki Doi e Masato Yoshino nel secondo e i Briscoe Brothers in finale, vincendo il torneo e conquistando i PWG World Tag Team Championship. Difendono i titoli contro Ricky Reyes e Rocky Romero. Dal 15 al 22 luglio, PAC rappresenta la PWG a Wrestle JAM, insieme a El Generico. Il 29 luglio, PAC e Strong perdono i titoli quando Kevin Steen e El Generico glieli strappano in un match a caduta singola. PAC partecipa anche alla Battle of Los Angeles dal 31 agosto al 2 settembre, dove batte Jack Evans al primo round, Claudio Castagnoli al secondo, e perde contro Cima nella semi-finale.

Dopo un anno di assenza dalla compagnia, il 30 agosto 2008, PAC fa il suo ritorno in un 6-man tag team match facendo squadra con gli Young Bucks battendo Kevin Steen, El Generico e Susumu Yokosuka. PAC non riesce a strappare il PWG World Championship da Chris Hero. PAC ritorna il 23 luglio 2011, perdendo contro Kevin Steen. Il 29 gennaio 2012, a Kurt Russellreunion 3, PAC, El Generico e Masato Yoshino sconfiggono Super Dragon, Kevin Steen e Akira Tokizawa.

Dragon Gate (2007–2012)[modifica | modifica wikitesto]

PAC nella Dragon Gate nel 2009.

Dopo aver partecipato alla Battle of Los Angeles, PAC viene invitato dalla Dragon Gate per il Dragon Storm Tour 2007. Sostituisce Evan Bourne dopo il suo passaggio alla WWE. Il 15 settembre, PAC vince il wXw World Lightweight Championship sconfiggendo Dragon Kid. Il 25 aprile 2008, PAC perde contro Gamma il primo round per il Dragon Gate Open the Brave Gate Championship. Insieme a Dragon Kid, fallisce l'assalto anche al Twin Gate Championship e, insieme a Kid e Anthony W. Mori, non riesce a vincere il Triangle Gate Championship venendo sconfitti da Gamma, Yamato e Yasushi Kanda.

Nel 2009, PAC si unisce alla WORLD-1. Il 22 marzo, PAC, BxB Hulk e Naoki Tanisaki non riescono a vincere i Triangle Gate Championships perdendo un Triple Treath che comprendeva Dragon Kid, Shingo Takagi e Taku Iwasa e Keni'chiro Arai, Yamato e Yasushi Kanda. I WORLD-1 riescono a vincere i titoli il 7 giugno sconfiggendo Warriors-5. Difendono i titoli il 19 giugno contro Akira Tozawa, Dragon Kid e Taku Iwasa. Il 14 ottobre, perdono i titoli contro Akebono, Fujii e Mochizuki.

Il 7 febbraio 2010, PAC perde contro K-ness un match per l'Open the Brave Gate Championship. Il titolo viene poi reso vacante il 29 agosto 2010, PAC lo vince sconfiggendo Susumu Yokosuka nella finale di un torneo per la riassegnazione. Nel frattempo, PAC riprova a vincere il Triangle Gate Championship insieme a Susumu Yokosuka e BxB Hulk ma non ci riesce e, dopo questo match, la WORLD-1 si sfascia. PAC però forma una nuova alleanza insieme a BxB Hulk, Yokosuka e Masaaki Mochizuki e, successivamente, insieme a Dragon Kid, vince gli Open the Twin Gate Championship. Perdono i titoli il 17 luglio contro CIMA e Ricochet. Il 19 novembre, dopo ben 447 giorni di regno, PAC perde anche il Brave Gate Championship contro Ricochet. Il 9 febbraio 2012, La Junction Three si sfascia dopo aver perso un 14-man Elimination Tag Team Match. Il 4 marzo, PAC riceve una shot per il massimo titolo della Dragon Gate, l' Open the Dream Gate Championship, ma viene sconfitto dal campione CIMA.

Dragon Gate USA (2010–2011)[modifica | modifica wikitesto]

Il 5 luglio 2010, PAC fa il suo debutto per la Dragon Gate USA dove lui e BxB Hulk vengono sconfitti da Yamato e Shingo. Il giorno seguente, PAC e Naruki Doi sconfiggono Jigsaw e Mike Quackenbush. Il 20 dicembre 2010, PAC firma un contratto con la DGUSA e diventa un wrestler regolare della promotion. Il 30 gennaio 2011, PAC e Masato Yoshino sconfiggono Chuck Taylor e Johnny Gargano diventando i primi DGUSA Open the United Gate Champions. L'11 settembre, perdono i titoli contro gli Open the Twin Gate Champions, Cima e Ricochet, in un titles vs titles match.

New Japan Pro Wrestling (2012)[modifica | modifica wikitesto]

Il 27 maggio 2012, PAC fa il suo debutto per la New Japan Pro Wrestling quando entra a far parte del torneo Best of the Super Juniors, sconfiggendo Jushin Liger nel primo match. PAC riesce a vincere il girone vincendo cinque match su otto, passando alle semifinali, invano però, dato che Ryusuke Taguchi lo elimina alle semi-finali.

WWE[modifica | modifica wikitesto]

NXT (2012–2015)[modifica | modifica wikitesto]

L'8 luglio 2012, PAC firma un contratto di sviluppo con la WWE. Debutta a NXT in un 2 on 1 Handicap Match, con il ring name di Frances Ramedorian, perdendo il match insieme a Aiden English contro Ryback. Poi adotta il nuovo ring name di Adrian Neville. Debutta con questo ring name il 16 gennaio ad NXT, sconfiggendo Sakamoto. Prende parte, insieme ad Oliver Grey, al torneo per decretare i primi NXT Tag Team Champions, e sconfiggono al primo turno Heath Slater e Drew McIntyre. Al Royal Rumble Fan-Axxess, partecipa al torneo fra talenti di NXT nel quale il vincitore avrebbe potuto partecipare alla Royal Rumble stessa, ma non riesce a vincere. Grey e Neville vinceranno il torneo per decretare i primi NXT Tag Team Champions, conquistando le cinture. Nell'edizione di NXT trasmessa il 24 aprile, denominata Clash of Champions, Neville sfida Antonio Cesaro con lo United States Championship in palio, ma viene sconfitto. Il 2 maggio perde i titoli di coppia NXT contro Erick Rowan e Luke Harper, in un match dove Bo Dallas sostituiva l'infortunato Grey per difendere le corone. Riconquista poi le cinture insieme a Corey Graves.

I due iniziano poi una rivalità contro i rinati Ascension, formati da Conor O'Brian e Rick Victor, perdendo contro i due "vampiri" i titoli di coppia NXT nella puntata del 2 ottobre.

Dopo aver vinto una Beat the Clock Challenge, Neville diventa il #1 contender all'NXT Championship detenuto da Bo Dallas. Riesce a battere il campione ad NXT Arrival in un Ladder Match, diventando così NXT Champion. Difende il titolo anche il 29 maggio, a NXT Takeover, contro Tyson Kidd. L' 8 settembre insieme a Sami Zayn debutta a Raw, in un tag team match contro Tyson Kidd e Tyler Breeze, incontro vinto da Neville e Zayn, grazie proprio al pin vincente dell' inglese dopo aver eseguito la Red Arrow su Breeze. Perde il titolo NXT contro Zayn a NXT TakeOver: R Evolution, e, dopo aver perso anche il rematch, partecipa al 1# contender tournament per decretare lo sfidante al titolo NXT. Sconfigge ai quarti di finale Tyson Kidd e in semifinale Baron Corbin. Affronta quindi, uscendo sconfitto dalla contesa, Finn Bálor nella finale del torneo a Special Event NXT TakeOver: RIVAL.

Opportunità titolate e infortunio (2015–2016)[modifica | modifica wikitesto]

Neville nel marzo 2015

Nella puntata di Raw del 30 marzo ha debuttato come Neville sconfiggendo Curtis Axel.[1] La settimana successiva a Raw, ha affrontato il WWE World Heavyweight Champion Seth Rollins, venendo sconfitto a causa dell'intervento della J&J Security (Jamie Noble e Joey Mercury).[2] Neville ha fatto il suo debutto in pay-per-view ad Extreme Rules sconfiggendo Bad News Barrett nel Kick-off.[3] Nella puntata di Raw del 27 aprile, ha sconfitto Luke Harper al primo round del torneo King of the Ring.[4] La settimana seguente, ha sconfitto Sheamus avanzando alla finale dove è stato sconfitto da Bad News Barrett.[5] Nella puntata di Raw dell'11 maggio, Neville ha risposto all'open challenge di John Cena per lo United States Championship, in cui ha vinto per squalifica a causa dell'interferenza di Rusev.[6] La faida con Barrett è continuata a Payback, dove Neville lo ha sconfitto per count-out.[7] La sera successiva a Raw, è stato sconfitto da Barrett terminando loro faida.

Dopo il match, Neville è stato attacco dall'ex rivale Bo Dallas.[8] Neville ha poi sconfitto Dallas a Elimination Chamber.[9] Più tardi nella stessa sera, è stato annunciato come uno dei partecipanti al Money in the Bank ladder match di Money in the Bank.[10] Nella puntata di Raw dll'8 giugno, Neville ha accettato l'open challenge di Kevin Owens per l'NXT Championship, in cui ha perso.[11] All'evento speciale The Beast in the East, Neville ha affrontato Chris Jericho perdendo nell'occasione.[12]

Neville ha affrontato Kalisto per lo United States Championship nella puntata di SmackDown del 28 gennaio 2016, ma è stato sconfitto.[13] Durante il match con Chris Jericho nella puntata di Raw del 14 marzo si infortuna alla caviglia e starà fermo ai box per 2-3 mesi.

Ritorno e cambi di roster (2016–2017)[modifica | modifica wikitesto]

Con la Draft Lottery avvenuta nella puntata di SmackDown del 19 luglio, Neville è stato trasferito nel roster di Raw. Neville è tornato nella puntata di Raw del 25 luglio dove ha sconfitto Curtis Axel. Nella puntata di Raw dell'8 agosto Neville e Sin Cara hanno sconfitto i Dudley Boyz (Bubba Ray Dudley e D-Von Dudley). Nella puntata di Raw del 15 agosto continua a vincere battendo Jinder Mahal. Il 21 agosto a SummerSlam Neville e Sami Zayn hanno sconfitto i Dudley Boyz nel Kick-off. Nella puntata di Raw del 22 agosto Finn Bálor ha reso vacante il WWE Universal Championship vinto la sera prima a SummerSlam e così è stato indetto un Fatal 4-Way match per la successiva puntata di Raw del 28 agosto; Neville ha affrontato Kevin Owens in un match di qualificazione a questo Fatal 4-Way ma, a causa dell'interferenza di Chris Jericho, è stato sconfitto, segnando la sua prima sconfitta dopo il suo ritorno. Il 29 agosto a Raw è stato sconfitto proprio da Jericho. Nella puntata di Superstars del 9 settembre Neville ha sconfitto per la seconda volta Curtis Axel. Sempre a Superstars, il 16 settembre, Neville e Darren Young hanno sconfitto Curtis Axel e Titus O'Neil. Ancora a Superstars, il 30 settembre, Neville ha sconfitto Jinder Mahal. Il 7 ottobre a Superstars Neville ha sconfitto Curtis Axel per la terza volta. Nella puntata di Raw del 10 ottobre Neville e Sami Zayn hanno sconfitto Curtis Axel e Bo Dallas. Nella puntata di Raw del 17 ottobre Neville è stato sconfitto da Bo Dallas. Nella puntata di Superstars del 28 ottobre Neville ha sconfitto Titus O'Neil. Nella puntata di Raw del 31 ottobre Neville ha partecipato ad una Battle Royal per determinare l'ultimo membro del Team Raw per Survivor Series ma è stato eliminato da Braun Strowman. Nella puntata di Superstars dell'11 novembre Neville ha sconfitto Titus O'Neil.

Neville ha fatto il suo ritorno il 18 dicembre 2016 a Roadblock: End of the Line, effettuando un turn heel: è infatti intervenuto alla fine del Triple Treath match valevole per il WWE Cruiserweight Championship tra il campione Rich Swann, The Brian Kendrick e TJ Perkins (vinto da Swann) attaccando lui e Perkins. Nella successiva puntata di Raw del 19 dicembre Neville ha giustificato il suo gesto dicendo di essere lui il vero re della divisione Cruiserweight e che non ha mai accettato la "pietà" delle persone nei suoi confronti; in seguito si è autoproclamato "re dei pesi leggeri". Successivamente, Neville e The Brian Kendrick hanno attaccato Rich Swann e TJ Perkins. Nella puntata di 205 Live del 20 dicembre Neville e The Brian Kendrick hanno sconfitto Rich Swann e TJ Perkins. Nella puntata di Raw del 26 dicembre Neville ha sconfitto TJ Perkins e, successivamente, ha attaccato Rich Swann alla fine del suo match vinto contro Ariya Daivari. Nella puntata di 205 Live del 27 dicembre Neville ha sconfitto Rich Swann in un match non titolato.

Neville nel dicembre 2016

WWE Cruiserweight Champion (2017–presente)[modifica | modifica wikitesto]

Nella puntata di 205 Live del 3 gennaio 2017 Neville ha sconfitto TJ Perkins. Nella puntata di Raw del 9 gennaio Neville ha sconfitto Lince Dorado. Nella puntata di 205 Live del 24 gennaio Neville ha sconfitto Cedric Alexander. Il 29 gennaio alla Royal Rumble Neville ha sconfitto Rich Swann conquistando il WWE Cruiserweight Championship per la prima volta. Nella puntata di 205 Live del 31 gennaio Neville e Noam Dar sono stati sconfitti da Cedric Alexander e Jack Gallagher, con il campione che ha abbandonato Dar sul ring, permettendo ad Alexander di schienarlo. Nella puntata di Raw del 6 febbraio Neville, Noam Dar e Tony Nese sono stati sconfitti da Cedric Alexander, Jack Gallagher e TJ Perkins; anche in questo caso, Neville ha abbandonato Nese e Dar sul ring, permettendo sempre ad Alexander di schienarlo. Nella puntata di 205 Live del 14 febbraio Neville ha sconfitto TJ Perkins e, nel post match, è stato attaccato da Jack Gallagher. Nella puntata di Raw del 27 febbraio Neville e Tony Nese sono stati sconfitti da Jack Gallagher e TJ Perkins. Il 5 marzo, a Fastlane, Neville ha difeso con successo il titolo contro Jack Gallagher. Nella puntata di Raw del 6 marzo Neville ha difeso con successo il titolo contro Rich Swann. Dopo il match, è stato intervistato da Austin Aries. Irritato, il campione lo provoca, ma viene attaccato da Aries che lo costringe alla ritirata. Nella puntata di 205 Live del 21 marzo Neville ha sconfitto Mustafa Ali. Nella puntata di Raw del 27 marzo Neville ha sconfitto Jack Gallagher. Il 2 aprile, nel Kick-off di WrestleMania 33, Neville ha difeso con successo il titolo contro Austin Aries. Nella puntata di Raw del 3 aprile Neville ha sconfitto Mustafa Ali in un match non titolato. Nella puntata di Raw del 24 aprile Neville e TJ Perkins sono stati sconfitti da Austin Aries e Jack Gallagher. Nella puntata di 205 Live del 25 aprile Neville ha sconfitto Jack Gallagher. Il 30 aprile, a Payback, Neville è stato sconfitto da Austin Aries per squalifica, senza tuttavia il cambio di titolo (che è rimasto a Neville). Nella puntata di Raw del 15 maggio Neville e TJ Perkins hanno sconfitto Austin Aries e Jack Gallagher. Nella puntata di Raw del 29 maggio Neville e TJP sono stati sconfitti da Austin Aries e Jack Gallagher: in questa occasione, Neville ha ceduto alla Last Chancery di Aries, risultando di fatto essere la prima volta dal suo ritorno in cui Neville è stato sottomesso. Il 4 giugno, ad Extreme Rules, Neville ha difeso con successo il titolo contro Austin Aries in un Submission match. Nella puntata di 205 Live del 6 giugno Neville ha difeso con successo il titolo contro TJP. Nella puntata di 205 Live del 20 giugno Neville ha sconfitto Rich Swann in un match non titolato.

Nel wrestling[modifica | modifica wikitesto]

Adrian Neville esegue la Red Arrow su Finn Bálor
Neville si appresta ad eseguire la Red Arrow su TJ Perkins

Mosse finali[modifica | modifica wikitesto]

Mosse caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Neville esegue un Moonsault su Curtis Axel

Manager[modifica | modifica wikitesto]

Soprannomi[modifica | modifica wikitesto]

  • "Dragon Gate Ultra Birdman"[14]
  • "The (self-proclaimed) King of the Cruiserweights"[15]
  • "The Man That Gravity Forgot"[16]
  • "The New Sensation"[17]
  • "The Red Arrow"

Musiche d'ingresso[modifica | modifica wikitesto]

  • "Evolution: Enter the New World" dei Fear, and Loathing in Las Vegas (Dragon Gate/NJPW)
  • "Faceless" dei Left With Tomorrow (NXT; 2013)
  • "Flash Burn" di Daniel Holter e Kyle White (NXT; 2014)
  • "Break Orbit" di CFO$ (NXT/WWE; gennaio 2014–27 dicembre 2016)
  • "Break Orbit ('17 Remix)" di CFO$ (WWE; 3 gennaio 2017–presente)

Titoli e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Adrian Neville con l'NXT Championship, titolo che ha vinto una volta con 287 giorni di regno
  • 3 Count Wrestling
    • 3CW Heavyweight Championship (1)
    • 3CW North East Championship (1)
  • American Wrestling Rampage
    • AWR No Limits Championship (1)
  • Independent Wrestling Federation
    • IWF Tag Team Championship (1) – con Harry Pain
  • Wrestle Zone Wrestling
    • wZw Zero-G Championship (1)

1 Oliver Grey è stato sostituito da Bo Dallas a causa di un infortunio. Nonostante questo, però, la WWE non riconosce Dallas come detentore della cintura.

Risultati nelle Lucha de Apuestas[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: terminologia del wrestling § Lucha de Apuestas.
Vincitore (posta in palio) Sconfitto (posta in palio) Luogo Evento Data
Sami Zayn (contratto) Adrian Neville (titolo) Orlando, Stati Uniti NXT TakeOver: R Evolution 11 dicembre 2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Caldwell, James, CALDWELL'S WWE RAW RESULTS 3/30: Complete "virtual-time" coverage of live Raw - WM31 fall-out, Lesnar seeks & destroys, WWE Title match teased, Sting on WWE Network, Pro Wrestling Torch. URL consultato il 27 novembre 2015.
  2. ^ Caldwell, James, CALDWELL'S WWE RAW RESULTS 4/6: Complete "virtual-time" coverage of live Raw - more WrestleMania fall-out, new #1 contender, Cena's latest Open Challenge, more, Pro Wrestling Torch. URL consultato il 27 novembre 2015.
  3. ^ Caldwell, James, CALDWELL'S EXTREME RULES PPV REPORT 4/26 (pre-show): Ongoing "virtual-time" coverage of BNB vs. Neville, more, Pro Wrestling Torch. URL consultato il 27 novembre 2015.
  4. ^ Caldwell, James, CALDWELL'S WWE RAW RESULTS 4/27: Complete "virtual-time" coverage of live Raw - Extreme Rules PPV fall-out, Cena's Open Challenge, KOTR tournament, more, Pro Wrestling Torch. URL consultato il 27 novembre 2015.
  5. ^ Orr, James, WWE King Of The Ring 2015 results: Bad News Barrett beats Neville to be crowned first king since 2010, Pro Wrestling Torch. URL consultato il 27 novembre 2015.
  6. ^ Caldwell, James, CALDWELL'S WWE RAW RESULTS 5/11: Ongoing "virtual-time" coverage of live Raw - final Payback PPV hype, Cena-Rusev confrontation, Triple H & Bryan returning, more, Pro Wrestling Torch. URL consultato il 27 novembre 2015.
  7. ^ Caldwell, James, CALDWELL'S PAYBACK PPV REPORT 5/17: Ongoing "virtual-time" coverage of four-way WWE World Title match, I Quit, more, Pro Wrestling Torch. URL consultato il 27 novembre 2015.
  8. ^ Caldwell, James, CALDWELL'S WWE RAW RESULTS 5/18: Complete "virtual-time" coverage of live Raw - Payback PPV fall-out, two title matches, packed show includes major Lana-Rusev developments and NXT champ debuting, more, Pro Wrestling Torch. URL consultato il 27 novembre 2015.
  9. ^ Jeff, Laboon, Neville def. Bo Dallas, WWE. URL consultato il 27 novembre 2015.
  10. ^ Caldwell, James, CALDWELL'S WWE E. CHAMBER PPV REPORT 5/31: Ongoing "virtual-time" coverage of WWE Title match, Cena vs. Owens, two Elimination Chamber matches, more, Pro Wrestling Torch. URL consultato il 27 novembre 2015.
  11. ^ Benigno, Anthony, WWE Raw results, June 8, 2015: Rollins stands alone against J&J Security, Ambrose tours New Orleans and Owens defends the NXT Title on Raw, WWE. URL consultato il 27 novembre 2015.
  12. ^ Caldwell, James, CALDWELL'S WWE NETWORK SPECIAL REPORT 7/4: Complete "virtual-time" coverage of "Beast in the East" - Lesnar's in-ring return, Owens vs. Balor for NXT Title, more, Pro Wrestling Torch. URL consultato il 5 gennaio 2016.
  13. ^ (EN) Michael Burdick, Kalisto def. Neville in a United States Championship Match, su wwe.com, WWE, 28 gennaio 2016. URL consultato il 28 gennaio 2016.
  14. ^ (JA) 『Super Jr.』参戦選手決定! 全日本から "レンタル移籍"のBushi、ロウ・キー、そしてドラゲーの"超・鳥人"Pacが初参戦!!, su New Japan Pro Wrestling, 4 maggio 2012. URL consultato il 18 luglio 2012.
  15. ^ WWE 205 Live: Dec. 20, 2016, WWE.com, 19 dicembre 2016.
    «Neville is poised to redefine the Cruiserweight division on WWE 205 Live.».
  16. ^ OWOW profile, onlineworldofwrestling.com.
  17. ^ Jeff Laboon, Neville def. Bo Dallas, WWE.com, 31 maggio 2015. URL consultato il 31 maggio 2015.
    «The New Sensation had Dallas reeling with a series of kicks, and after surviving a devastating DDT, Neville capped his rally with an enzuigiri and a Red Arrow for the victory.».

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]