Benjamin Baillaud

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Benjamin Baillaud

Édouard Benjamin Baillaud (14 febbraio 18488 luglio 1934) è stato un astronomo francese.

Dopo aver studiato all'École Normale Supérieure e all'Università di Parigi, ha lavorato come assistente all'Osservatorio di Parigi. Dal 1879 al 1908 è stato direttore dell'Osservatorio di Tolosa.

Ha dato notevole impulso al progetto Carte du Ciel, specializzandosi nella meccanica celeste, in particolare nei movimenti dei satelliti di Saturno.

È stato il presidente fondatore dell'Unione Astronomica Internazionale.[1]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • C. Dauzere, "M. B. Baillaud grand officier de la Légion d'honneur", Bulletin de l'Université et de l'Académie de Toulouse, 15 marzo 1925
  • Marcel Boll, "Benjamin Baillaud", Les Nouvelles littéraires, XII, n. 613, sabato 14 luglio 1934, p. 2.
  • M. Paloque, "Éloge de M. Benjamin Baillaud", Mémoires de l'Académie des sciences, Inscriptions et Belles-Lettres de Toulouse, Tolosa, Imprimerie toulousaine, douzième série, T. XIII, 1935, pp. 235-250.
Controllo di autoritàVIAF (EN49359676 · ISNI (EN0000 0001 1638 2929 · GND (DE116040351 · BNF (FRcb13075501z (data) · WorldCat Identities (EN49359676