Benito

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Benito (disambigua).

Benito è un nome proprio di persona spagnolo maschile[1][2][3].

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

Origine e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Benedetto.

È la forma spagnola del nome Benedetto, derivata dal latino "Benedictus"[1][2][3][4] in seguito a una contrazione che si riscontra, ad esempio, anche nel francese "Benoît".

In Italia questo nome ebbe una certa diffusione già nell'Ottocento, quando fecero ritorno in patria diversi italiani emigrati in Sud America[1]. A metà del secolo il nome si diffuse ulteriormente, soprattutto negli ambienti progressisti dell'epoca: la sua fama, questa volta, era legata alla figura di Benito Juárez, considerato da molti come il fondatore del Messico moderno[1][3]. Fu proprio questo il motivo che spinse Alessandro Mussolini a dare a suo figlio Benito questo nome[1][2][3]. Durante il periodo fascista questo nome vide crescere enormemente la sua diffusione nella penisola[1][3] e da allora, per i fatti ben noti nella storia d'Italia, Benito è divenuto un nome legato al ricordo del ventennio.

Onomastico[modifica | modifica wikitesto]

L'onomastico si può festeggiare lo stesso giorno del nome Benedetto.

Persone[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Persone di nome Benito.

Variante Benita[modifica | modifica wikitesto]

Il nome nelle arti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g Galgani, p. 178.
  2. ^ a b c (EN) Benito, su Behind the Name. URL consultato il 3 aprile 2015.
  3. ^ a b c d e f La Stella T., p. 62.
  4. ^ Burgio, p. 88.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Antroponimi Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi