Benito

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Benito è un nome proprio di persona spagnolo maschile[1][2][3].

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

Origine e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Benedetto.

È la forma spagnola del nome Benedetto[1][2][3][4].

In Italia questo nome ebbe una certa diffusione già nell'Ottocento, quando fecero ritorno in patria diversi italiani emigrati in Sud America[1]. A metà del secolo il nome si diffuse ulteriormente, soprattutto negli ambienti progressisti dell'epoca: la sua fama, questa volta, era legata alla figura di Benito Juárez, considerato da molti come il fondatore del Messico moderno[1][3]. Fu proprio questo il motivo che spinse Alessandro Mussolini a dare a suo figlio Benito questo nome[1][2][3]. Durante il periodo fascista questo nome vide crescere esponenzialmente la sua diffusione nella penisola[1][3] e da allora, per i fatti ben noti nella storia d'Italia, Benito è divenuto un nome legato al ricordo del ventennio.

Onomastico[modifica | modifica wikitesto]

L'onomastico si può festeggiare lo stesso giorno del nome Benedetto.

Persone[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Persone di nome Benito.

Variante Benita[modifica | modifica wikitesto]

Il nome nelle arti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g Galgani, p. 178.
  2. ^ a b c (EN) Benito su Behind the Name. URL consultato il 3 aprile 2015.
  3. ^ a b c d e f La Stella T., p. 62.
  4. ^ Burgio, p. 88.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

antroponimi Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi