Benedicto Zacconi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Benedicto Zacconi
Benedicto Zacconi.jpg
Nome Benedicto de Moraes Menezes
Nazionalità Brasile Brasile
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante, difensore
Ritirato 1939
Carriera
Squadre di club1
1924-1926 Brasil de Pelotas ? (?)
1927-1932 Botafogo ? (?)
1933 Fluminense ? (?)
1933-1935 Torino 57 (7)
1935-1939 Lazio 110 (4)
Nazionale
1930-1932 Brasile Brasile 3 (1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Benedicto de Moraes Menezes, noto anche col nome italianizzato Benedetto Zacconi e conosciuto in Brasile come Benedicto (Rio de Janeiro, 10 febbraio 1910Rio de Janeiro, 11 febbraio 1944), è stato un calciatore brasiliano, di ruolo attaccante o difensore.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Zacconi (accosciato, primo da sinistra) nella Lazio del 1936-1937

Inizia la carriera nel Brasil de Pelotas.

Nel 1927 passa al Botafogo con cui vince i campionati di Rio del 1930 e 1932, partecipando con la nazionale verde-oro ai Mondiali del 1930 in Uruguay.

Dopo una parentesi al Fluminense, arriva in Italia come oriundo acquistato dal Torino dove rimane per due stagioni (57 presenze e 7 reti), prima di trasferirsi alla Lazio.

Con i biancocelesti capitolini rimane per quattro stagioni collezionando 110 presenze e 4 reti fra cui quella del 15 gennaio 1939 nel primo derby contro la Roma vinto sul Campo Testaccio.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Botafogo: 1930, 1932

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]