Ben Savage

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ben Savage nel 2015

Ben Savage, all'anagrafe Bennett Joseph Savage (Highland Park, 13 settembre 1980), è un attore statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Savage nasce a Highland Park, nell'Illinois, il 13 settembre del 1980 da una famiglia ebraica di origini polacche, ucraine, tedesche e lettoni[1], figlio di Lewis e Joanne Savage. Suo fratello maggiore è il ben più noto Fred Savage, mentre sua sorella Kala è una musicista. Inizia a recitare a soli 5 anni e il suo primo grande ruolo è Giovanni Gentile (1988) con Judd Hirsch. Poi inizia a interpretare nei film più importanti come Wild Palms (1993) e nella sitcom Crescere, che fatica! che lo ha reso famoso.

Durante il lavoro come attore, studiava all'università nel celebre Stanford University dove nel 2004 si è laureato in Scienze Politiche.

Nell'estate del 2003 ha seguito uno stage presso l'ufficio del senatore Arlen Specter.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Durante la sua carriera l'attore ha conseguito una vittoria ai Blimp Award relativamente alla serie televisiva Crescere, che fatica!, per la quale ha ricevuto anche 3 nomination concernenti gli Young Artist Awards e una nomination riguardante gli YoungStar Award; un'altra nomination per gli Young Artist Awards è stata ottenuta per il film Piccoli mostri.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Produttore[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in lingua italiana dei suoi lavori, Ben Savage è stato doppiato da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Cutler Durkee, People: Child Stars, Then & Now, Time Inc Home Entertaiment, 2008, pp. 80-81, ISBN 1603200142.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN49425178 · ISNI (EN0000 0001 1472 2440 · LCCN (ENno2005092318 · BNF (FRcb14047581f (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2005092318