Belorusskaja železnaja doroga

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Belorusskaja železnaja doroga
Logo
StatoBielorussia Bielorussia
Forma societariaAzienda pubblica
Fondazione1992
Sede principaleMinsk
SettoreTrasporto
Prodottitrasporti ferroviari
Dipendenti112.173 (2005)
Sito web
MapBCh.png
Stadler FLIRT in Minsk

Belorusskaja železnaja doroga (Белорусская железная дорога) abbreviato in BŽD è una azienda ferroviaria della Bielorussia, interamente controllata dal governo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'azienda è stata costituita nel 1992, in seguito alla dissoluzione dell'Unione Sovietica, ereditando la rete ferroviaria dalle Ferrovie Sovietiche. L'azienda dipende dal ministero dei trasporti ed è composta da 85 organizzazioni ed entità di varia natura e status legale, la rete è divisa in sei dipartimenti territoriali: Minsk, Baranovichi, Brest, Gomel, Mogilev e Vitebsk

Rete[modifica | modifica wikitesto]

L'intera rete è costituita scartamento largo di tipo russo (1524 mm) e si estende per 5.497 km, di cui 874 sono elettrificati a 25.000 volt 50 Hz.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]