Belén Rodríguez

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Belen Rodriguez)
Belén Rodríguez
Belen Rodriguez 3.jpg
Belén Rodríguez nel 2009.
Altezza 175[1][2] cm
Misure 83-65-89[2]
Taglia 34[2] (UE) - 4[2] (US)
Peso 54[3] kg
Scarpe 36[1] (UE) - 8[1] (US)
Occhi nocciola
Capelli castano chiaro

María Belén Rodríguez Cozzani (Buenos Aires, 20 settembre 1984) è una showgirl, conduttrice televisiva, modella, attrice, imprenditrice e stilista argentina che vive e lavora in Italia dal 2004.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Origini familiari[modifica | modifica wikitesto]

María Belén Rodríguez Cozzani,[3] conosciuta comunemente come Belén Rodríguez o anche solamente come Belén, nasce a Buenos Aires da Gustavo Rodríguez, di origini spagnole e italiane, e da Veronica Cozzani de Rodríguez, a sua volta figlia di immigranti provenienti da La Spezia[4]: Belén è la maggiore di tre figli, con Jeremias e Cecilia[5], quest'ultima nata a Pilar il 18 marzo 1990 e anche lei attiva nel mondo dello spettacolo italiano[6].

Nel 2003 Belén conseguì il diploma di liceo artistico a Buenos Aires e successivamente si iscrisse alla facoltà di scienze della comunicazione e dello spettacolo dell'Università di Buenos Aires[7].

Attività artistica[modifica | modifica wikitesto]

Anni 2001-2009[modifica | modifica wikitesto]

Belén cominciò la sua carriera lavorativa nel 2001 a 17 anni[8] come modella in Argentina, a Miami e in Messico, divenendo testimonial di diverse case di intimo e conquistando copertine importanti, proseguendo poi in Italia dal 2004. Dal 2004 al 2008 partecipò a Milano alle sfilate per la moda primavera/estate della Pin-Up Star collection, lavorando anche per altre case di moda, quali Miss Sixty, Taglia 42, Cotonella e Yamamay[7]. Ancora sconosciuta ai più, dopo aver posato senza veli nel 2005 per il suo primo calendario sexy prodotto da Vuemme e pubblicato una prima volta nel 2006[9] e una seconda volta nel 2010[10], posò senza veli anche per il calendario glamour del 2006 di De Nardi, insieme a Eva Collini, Nena Ristić e Ainett Stephens.

Il debutto nella televisione italiana risale al novembre 2006, ospite dei programmi televisivi di Tele Boario 1, rete televisiva locale della Valle Camonica[11]. Dopo aver posato anche per il calendario Fer del 2007 e aver assunto Paola Benegas come sua prima agente in Italia, nel 2007 condusse insieme a Taiyo Yamanouchi per qualche mese la seconda edizione de La tintoria, show comico di Rai 3 in onda in seconda serata[12], e, insieme a Fabrizio Frizzi, lo show estivo di Rai 3 Circo Massimo Show, in onda in prima serata[13]. Nello stesso anno partecipò anche al cast del programma di Max Giusti Stile libero Max e, per alcune puntate, di Verissimo. Nell'autunno 2007, posò senza veli per il calendario 2008 di Maxim, e fu tra le protagoniste dello spot televisivo TIM come "donna dei sogni" accanto a Elisabetta Canalis e Christian De Sica. Inoltre, fu anche protagonista femminile del videoclip di Boyfriend, pubblicato nel 2008 dal rapper Coolio[14].

Nel corso del 2008, oltre a divenire testimonial delle case di moda Cotril e Jadea, fu ospite con la sorella Cecilia del varietà di Rai 1 I raccomandati, oltre che parte del cast dei programmi TV Pirati[15] e Lucignolo. Dopo aver posato per la copertina e il calendario del mensile Max[16], fotografata da Conrad Godly, nell'autunno dello stesso anno partecipò alla sesta edizione de L'isola dei famosi, classificandosi al secondo posto[17]; secondo alcuni critici tale esperienza costituisce il "punto di svolta" della sua carriera, divenendo a tutti gli effetti una celebrità[18].

Nel 2009 fu conduttrice, insieme a Claudio Amendola e Teo Mammucari, dell'undicesima edizione di Scherzi a parte[19], e della nuova edizione di Sarabanda, insieme a Teo Mammucari[20], oltre che «l'ospite d'eccezione per una sera» della casa del Grande Fratello[21]. Nel luglio 2009 posò anche per la copertina e per il relativo servizio fotografico di Playboy Italia[22], alla fine dell'anno divendo protagonista insieme alla sorella Cecilia per il nuovo calendario di Max[23].

Anni 2010-2013[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2010 partecipò, come cantante, al Festival di Sanremo 2010, affiancando nella serata dei duetti Toto Cutugno nell'esecuzione del brano Aeroplani[24]. Nell'aprile 2010 Belén, insieme a Cecilia, fu ospite del Chiambretti Night[25], mentre il mese seguente condusse, per la prima volta in solitaria, lo show comico di Rai 2 Stiamo tutti bene, con scarsi risultati d'ascolto[26].

Nell'autunno 2010 debuttò al cinema recitando nel cinepanettone Natale in Sudafrica[27] e prese parte, come protagonista femminile accanto a Luca Zingaretti, ad un episodio de Il commissario Montalbano[28]. Alla fine del 2010 Belén posò nuovamente per il calendario di Maxim e per il calendario glamour della TIM.

Nel febbraio 2011, dopo aver terminato il ruolo di testimonial per TIM[29], e ritornata ad essere testimonial per la linea intimo di Jadea[30], condusse il Festival di Sanremo 2011 insieme a Gianni Morandi ed Elisabetta Canalis[31]. In seguito, recitò nel film Se sei così, ti dico sì[32], e condusse, insieme a Francesco Facchinetti, la terza edizione del varietà Ciak... si canta!. Su consiglio del suo agente Lucio Presta, dopo aver rifiutato una proposta contrattuale di Rai Fiction, firma con Mediaset un contratto triennale di esclusiva. Nel giugno 2011 divenne quindi, insieme con la sorella Cecilia, una delle guest star del varietà di Canale 5 La notte degli chef[33]. Nell'autunno 2011 lavorò per Italia 1 recitando con Alessia Marcuzzi nella sitcom Così fan tutte e conducendo, con Paolo Ruffini, Chiara Francini e Digei Angelo, lo show comico Colorado[34]. Nel corso del 2011, alla consegna del premio Regia Televisiva 2011 fu riconosciuta personaggio rivelazione dell'anno[35], e rinnovò il contratto con la casa di mosa Miss Sixty[36], divenendo anche imprenditrice creando e commercializzando due profumi[37].

Nel 2012, oltre ad essere di nuovo testimonial della linea intimo di Jadea[38], posò senza veli per una copertina di Vanity Fair di febbraio[39], condusse insieme a Simone Annicchiarico Italia's Got Talent, fu presente alle prime due serate del Festival di Sanremo 2012, di nuovo insieme a Gianni Morandi ed Elisabetta Canalis[40], partecipò come "ballerina professionista", insieme a Stefano De Martino, al corpo di ballo della fase finale dell'undicesima edizione del talent show Amici di Maria De Filippi, condusse con Enrico Ruggeri il concerto di Radio Italia, in occasione dei trent'anni di vita dell'emittente radiofonica, e condusse la nuova edizione di Colorado[41]. Inoltre, prestò la sua voce all'edizione italiana del film d'animazione Gladiatori di Roma[42], posando anche per una copertina di GQ, fotografata dal noto fotografo Douglas Kirkland[43], e partecipando agli spot televisivi di Linkem.

Durante il 2013, fu ancora testimonial di Jadea[44], oltre che 2Jewels[45], Linkem, WeChat[46], Trendy Too[47], Barilla e McDonald's[48], condusse l'edizione invernale e quella autunnale di Italia's Got Talent[49] e fu ospite del programma di Alfonso Signorini Studio 5. Debutta inoltre come stilista per Imperfect, con Fabio Castelli[50], casa per la quale presenta con la sorella la linea moda 2013-2014[51]. Fu anche testimonial della fondazione Pupi di Javier Zanetti[52] e vinse il premio Accademia Amici della Lirica di Milano come donna dell'anno del 2013[53].

Anno 2014-presente[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2014 Belén presentò gli abiti da lei disegnati per le nuove collezioni di Imperfect[54], fu modella e testimonial per le nuove linee di altre case di moda, tra cui Vanitas[55], Trendy Too[56] e Jadea[57], e divenne socia della catena di parrucchieri di Cotril[58]; tra i modelli realizzati per Imperfect disegnò anche, insieme alla sorella, una linea di bikini pubblicizzata con il nome di Me Fui[59]. Sempre insieme a Cecilia, fonda una società a responsabilità limitata, The Family Factor, con un oggetto sociale molto ampio nei settori della moda, dello spettacolo e della comunicazione[60]. Nel corso dell'anno, posò anche per SportWeek[61], fu testimonial con il marito per Richmond Perfumes[62] e protagonista degli spot televisivi di Samsung. Oltre ad alcune ospitate televisive, in programmi come Domenica In - Speciale Sanremo e Chiambretti Supermarket[63], condusse su Italia 1 Come mi vorrei, versione italiana di Plain Jane, e la prima edizione di Tú sí que vales[64].

È anche co-protagonista del film del 2015 Non c'è 2 senza te, di Massimo Cappelli[65].

Il 30 aprile 2015 conduce a sorpresa Striscia la notizia in coppia con Salvatore Ficarra e al posto di Valentino Picone.[66] In estate riprende l'attività il ristorante Ricci di piazza della Repubblica a Milano con soci Belen, il re della ristorazione Joe Bastianich, Luca Guelfi e l'amica Simona Miele (già titolari del Petit Bistrot di Milano e Miami).[67][68] Il 1° giugno affianca all'Arena di Verona Paolo Bonolis nella conduzione dello spettacolo di musica lirica Arena di Verona, lo spettacolo sta per iniziare; il programma viene trasmesso il 3 giugno in prima serata su Canale 5.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essere stata legata, tra il 2004 e il 2008, a Marco Borriello[69], e in seguito, tra il 2009 e il 2012, a Fabrizio Corona[19][70], nell'aprile del 2012 Belén si fidanzò con Stefano De Martino[71], sposandolo il 20 settembre 2013 a Comignago[72]. Il 9 aprile 2013 è nato il primogenito della coppia, Santiago De Martino[73].

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

La conduttrice Belén Rodríguez nel 2009

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Programmi[modifica | modifica wikitesto]

Fiction[modifica | modifica wikitesto]

Calendari[modifica | modifica wikitesto]

Brani musicali[modifica | modifica wikitesto]

Profumi[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2011 ha prodotto due linee di profumi:

  • Belén Rodríguez (Gold)[37]
  • Belén Rodríguez (Eau de Parfum)

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Accademia Amici della Lirica
    • 2013 Premio donna dell'anno[53]
  • Galà della Pubblicità
    • 2014 Premio eccellenza dell'anno[75]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Belén Rodríguez: mi sono rifatta il seno ma ho un cervello da maschio Corriere della Sera, 18 febbraio 2009
  2. ^ a b c d (EN) Belén Rodríguez in Fashion Model Directory, Fashion One Group.
  3. ^ a b Belén Rodríguez, qnm.it
  4. ^ Belen Rodriguez a 'Le invasioni barbariche': "Le mie radici spezzine". Sarebbe stata una Cozzani, cittadellaspezia.com, 31 gennaio 2013
  5. ^ Belén Rodríguez: Santiago De Martino commuove il web e la mamma - gossipetv.com, 30 marzo 2014
  6. ^ Cecilia Rodríguez, qnm.it
  7. ^ a b PHOTO: Stripper Over Whom Nina Moric Overdosed, dalje.com, 9 gennaio 2009
  8. ^ Argentine Model Belén Rodríguez, Photo 1, Dalje.com
  9. ^ Belén Rodríguez nuda nel Calendario 2006, tvblog.it
  10. ^ Calendari 2010, Belén Rodríguez ricicla quello del 2006, tv.excite.it, 11 dicembre 2009
  11. ^ Belén Rodríguez, ecco il video del debutto in Tv, oggi.it, 27 luglio 2010
  12. ^ Satira in lavanderia con il Dott. Asl, Corriere della Sera, 3 gennaio 2007
  13. ^ Film E Programmi Di Oggi, Corriere della Sera, 20 giugno 2007
  14. ^ Ma questa è Belén Rodríguez e quest’altra Claudia Galanti! Il sexy video uscito dal cassetto , oggi.it, 20 gennaio 2014
  15. ^ Film e programmi, Corriere della Sera, 8 maggio 2008
  16. ^ Fotogallery di Belen Rodriguez, pianetadonna.it
  17. ^ Luxuria trionfa nell' «Isola» Sconfitta la seduttrice Belén, Corriere della Sera, 25 novembre 2008
  18. ^ Fenomenologia di Belen Rodriguez: la corona del successo, davidemaggio.it, 13 agosto 2013
  19. ^ a b Belén e Fabrizio Corona, love story al Ritz di Parigi, Corriere della Sera, 14 gennaio 2009
  20. ^ La funzione dei Papi e dei Mammucari, Corriere della Sera, 11 giugno 2009
  21. ^ Grande Fratello 10: Belen Rodriguez e due nuovi concorrenti fanno il loro ingresso nella casa, davidemaggio.it, 23 novembre 2009
  22. ^ Belén Rodríguez nuda per Playboy, tvblog.it
  23. ^ Vi presentiamo Cecilia Rodríguez, softblog.it, 6 dicembre 2009
  24. ^ E Belén «illumina» l' italiano vero, Corriere della Sera, 19 febbraio 2010
  25. ^ Cecilia e Belén Rodríguez ospiti al Chiambretti Night dedicato alle “sorelle d’Italia”. Si desteranno gli italiani? , davidemaggio.it, 22 aprile 2010
  26. ^ Stiamo tutti bene sospeso in prime time: RaiDue aggira il flop. La prossima settimana Anno Zero al mercoledì, tvblog.it, 31 maggio 2010
  27. ^ Natale in Sud Africa: L'esordio di Belén Rodríguez al cinema, mymovies.it, 3 ottobre 2010
  28. ^ Il commissario Montalbano torna da domani su Rai1 con quattro nuovi film tv, tvblog.it, 13 marzo 2011
  29. ^ Bianca Balti, ecco la nuova Belén, ilgiornale.it, 7 febbraio 2011
  30. ^ Belen Rodriguez in intimo per Jadea, lei.excite.it, 7 febbraio 2011
  31. ^ Gianni Morandi conduce Sanremo. Ad affiancarlo Canalis, Belén e le Iene, Adnkronos, 6 ottobre 2010
  32. ^ "Se sei così ti dico sì", la coppia Solfrizzi-Belen funziona (e il film pure), cinemaitaliano.info, 16 aprile 2011
  33. ^ Belén Rodríguez sostituisce la Canalis a La Notte degli Chef, televisionando.it, 21 giugno 2011
  34. ^ Colorado 2011, Belén Rodríguez e Paolo Ruffini dal 16 settembre su Italia 1, spettacoli.blogosfere.it, 27 agosto 2011
  35. ^ a b Oscar Tv: Belén rivelazione dell'anno, vanityfair.it, 19 marzo 2011
  36. ^ In anteprima le immagini e il video del backstage di Belén Rodríguez per Miss Sixty, styleandfashion.blogosfere.it, 6 settembre 2010
  37. ^ a b Belén Rodríguez Gold 100ml EDP, ideaprofumi.it
  38. ^ Belén Rodríguez, foto hot causa incidenti stradali, magazine.excite.it, 27 marzo 2012
  39. ^ Belén: «Dedicato a chi pensa che abbia inventato tutto», Vanity Fair, 14 febbraio 2012
  40. ^ Belén Rodríguez racconta la verità sullo spacco inguinale, lei.excite.it, 17 febbraio 2012
  41. ^ Colorado, edizione 2012 su Italia1, davidemaggio.it, 17 settembre 2012
  42. ^ Belén Rodríguez Gladiatori di Roma 3D: voce della dea Diana estenuata dalle domande sulla gravidanza, spettacoli.blogosfere.it, 16 ottobre 2012
  43. ^ Belén a Los Angeles con GQ Italia, il video del backstage, gqitalia.it, 16 luglio 2012
  44. ^ Belén Rodríguez al quarto mese in intimo per Jadea, lei.excite.it, 21 marzo 2013
  45. ^ Belén Rodríguez di nuovo testimonial per il marchio 2Jewels, velvetstyle.it, 9 giugno 2013
  46. ^ Belén e Stefano nella pubblicità di Wechat, ma il bambino non è Santiago: i fan delusi, gossipetv.com, 3 dicembre 2013
  47. ^ Belén Rodríguez per Trendy Too ecco nuova collezione scarpe, velvetstyle.it, 2 settembre 2013
  48. ^ Pasta Barilla nei menu McDonald's. Belén Rodríguez testimonial della collaborazione tra i due marchi, huffingtonpost.it, 23 maggio 2013
  49. ^ Tale e quale show contro Italia's got talent 4, davideMaggio.it, 12 gennaio 2013
  50. ^ Moda: Belén debutta come stilista, ANSA.it, 30 maggio 2013
  51. ^ Imperfect: sfilata P/E 2014 Belén e Cecilia Rodríguez insieme, velvetstyle.it, 21 ottobre 2013
  52. ^ Belén e Stefano ospiti di Javier e Paula Zanetti al galà della Fondazione Pupi: solidarietà tra argentini, gossipetv.com, 12 dicembre 2013
  53. ^ a b Francesco Monte e Cecilia Rodríguez alla premiazione di Belén: le coppie tra amore ed eleganza, gossipetv.com, 6 dicembre 2013
  54. ^ Belén Rodríguez, sfilata sexy (con Cecilia). E manda in tilt Milano Moda, oggi.it, 21 febbraio 2014
  55. ^ Belén Rodríguez e Stefano De Martino ospiti di Vanitas insieme a mamma Veronica Cozzani, sologossip.com, 13 gennaio 2014
  56. ^ Belén Rodríguez torna a posare per Trendy Too: ecco una piccola anteprima dello shooting, sologossip.com, 17 gennaio 2014
  57. ^ Una dea: Belén Rodríguez testimonial per Jadea, sologossip.com, 30 gennaio 2014
  58. ^ Belén Rodríguez e Cotril: negozi parrucchieri in Italia e estero, velvetstyle.it, 24 febbraio 2014
  59. ^ Belén Rodríguez sfila mezza nuda, Tgcom24.it, 21 febbraio 2014
  60. ^ Belen e Cecilia Rodriguez, sexy sorelle in affari, oggi.it, 31 gennaio 2014
  61. ^ Belén Rodríguez irresistibile sul set di Sport Week Dreams: basta un bikini e la showgirl ha il mondo ai suoi piedi, sologossip.com, 17 marzo 2014
  62. ^ Belén Rodríguez e Stefano De Martino per Richmond X: non solo profumi!, mtv.it, 26 aprile 2014
  63. ^ Belen Rodriguez: la buonanotte al Chiambretti Supermarket, video, ilsussidiario.net, 13 maggio 2014
  64. ^ Tu si que vales: conducono Francesco Sole e Belen Rodriguez, davidemaggio.it, 10 settembre 2014
  65. ^ Non c'è 2 senza te - nuova clip e video con le papere sul set, cineblog.it, 9 febbraio 2015
  66. ^ Belen Rodriguez, rapita da Staffelli, presenta Striscia la Notizia
  67. ^ Belén Rodriguez: "Sto costruendo altre strade per lasciare la tv"
  68. ^ Sara recordati, Belen e Bastianich scaldano i fornelli in Gente, 12 maggio 2015, p. 10-11.
  69. ^ Borriello: «Con Belén è tutto finito», Corriere della Sera, 17 dicembre 2008
  70. ^ Belén ammette: la mia storia con Corona è finita, Corriere della Sera, 22 aprile 2012
  71. ^ Belen e Stefano: è amore, senza (dice lei) aver tradito nessuno, style.it, 27 aprile 2012
  72. ^ Belén e Stefano, il matrimonio minuto per minuto, La Stampa, 20 settembre 2013
  73. ^ Belén Rodríguez mamma: è nato Santiago De Martino davidemaggio.it, 9 aprile 2013
  74. ^ Argentina, botinera, infiel y chica Berlusconi, 24con.com, 26 aprile 2010
  75. ^ GrandPrix della pubblicità, tra i premiati Belen Rodriguez, ilvelino.it, 26 maggio 2014

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]