Behati Prinsloo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Behati Prinsloo
Lacoste Fall-Winter 2010 087 (cropped).jpg
Behati Prinsloo in Lacoste nel 2010
Altezza 180[1] cm
Misure 81-61-89[1]
Taglia 36[1] (UE) - 6 (US)
Peso 53 kg
Scarpe 41[1] (UE) - 9.5 (US)
Occhi Verdi
Capelli Castano chiaro

Behati Prinsloo (Grootfontein, 16 maggio 1989[1]) è una supermodella namibiana.

Biografia e carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nata a Grootfontein in Namibia, dove è cresciuta, Behati Prinsloo stessa ha dichiarato di essere stata scoperta a 16 anni in un supermercato di Città del Capo mentre era in vacanza dai nonni materni, dalla model scout Sarah Doukas. Sua madre Magda, che in Namibia gestisce un hotel, è sudafricana di Città del Capo, mentre il padre Boet, è un pastore protestante namibiano.

La Prinsloo dopo aver visitato l'agenzia della donna e dopo alcuni scatti ha firmato con la sua Storm Model Agency e si è trasferita inizialmente a Londra e poi a New York. Behati è bilingue Afrikaans-Inglese.[2][3]

La Prinsloo è apparsa sulla copertina dell'edizione italiana Muse, e su quella britannica di Telegraph Magazine. Inoltre, più recentemente, nel febbraio 2007, è comparsa sulla copertina di Vogue Russia, e successivamente ancora su quella di Vogue Giappone e Vogue Spagna, e su quella di Velvet USA nel giugno 2007. Fra le sue campagne pubblicitarie, si possono citare J'adore di Dior, Chanel, H&M, Hugo Boss, Marc by Marc Jacobs e Nina Ricci. Ha sfilato per Prada, Paul Smith, Vera Wang, Marc Jacobs, Proenza Schouler, Gianni Versace, Chanel, Missoni, Victoria's Secret, DKNY, Desigual e Louis Vuitton. Behati Prinsloo è stata classificata come la numero 31 nella classifica delle 50 migliori modelle del sito models.com[4].

Nel 2012 viene scelta da Seafolly come modella per la campagna estate.[5] L'anno successivo è la nuova testimonial della campagna Autunno-Inverno 2013/2014 di Stefanel[6].

Behati Prinsloo durante una sfilata nel 2007.
Behati Prinsloo durante una sfilata nel 2010.

Nel 2014 è protagonista della campagna pubblicitaria di Pepe Jeans primavera/estate, accanto ai modelli George Alsford e Marta Dyks.[7] Nello stesso anno partecipa, insieme al marito, al videoclip Animals dei Maroon 5.[8]

Nel 2015 è protagonista della campagna pubblicitaria primavera/estate di Tommy Hilfiger,[9] e viene scelta come nuovo volto della fragranza Juicy Couture.[10]

Nel febbraio del 2017 torna a sfilare, dopo la nascita della figlia, per la collezione autunno/inverno di Versace.[11] Inoltre è protagonista del videoclip di Cold dei Maroon 5, accanto al marito nonché frontman della band.

Victoria's Secret[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2009, Behati è uno degli angeli di Victoria's Secret, per la quale sfila dal 2007, e per cui, dal 2008 al 2011, è stata il volto della linea Pink. Nel dicembre del 2012 per pubblicizzare l'annuale sfilata partecipa ad un episodio della serie televisiva Hawaii Five-0.

Nel 2015 appare sulla copertina del catalogo di costumi da bagno[12] e viene scelta dalla casa di moda per apparire nello spot trasmesso durante il Super Bowl accanto alle colleghe Doutzen Kroes, Adriana Lima, Lily Aldridge e Candice Swanepoel, ricreando proprio una partita di Football.[13] Apre lo Show nel 2014 e 2015 entrando nella storia di Victoria's Secret: prima di lei solo altri due angeli hanno avuto l'onore di aprire il Fashion Show per due anni di seguito.[14][15] Salta l'edizione del 2016 a causa del parto avvenuto poco tempo prima. A causa della seconda gravidanza, Ed Razek CEO di Victoria's Secret, annuncia che non parteciperà all'edizione del 2017 che si terrà a Shanghai.[16]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2005 al 2012 è stata legata a Jamie Strachan, modello britannico. Nel maggio 2012 ha iniziato a frequentare Adam Levine, frontman dei Maroon 5[17]. Dopo una pausa tra i due all'inizio del 2013, nel mese di luglio i due si fidanzano[18]. Il 19 luglio 2014 la coppia convola a nozze con un cerimonia organizzata alla Flora Farms di Cabo San Lucas, in Messico.[19] La modella ha indossato un abito da sposa firmato Marchesa[20] e al posto di regali di nozze la coppia ha chiesto donazioni di beneficenza.[21] La coppia ha una figlia, Dusty Rose Levine, nata il 21 settembre 2016.[22][23] Il 13 settembre 2017 annuncia, tramite Instagram, la sua seconda gravidanza[24].

Agenzie[modifica | modifica wikitesto]

  • Storm Model Agency - Londra
  • Women Management - New York, Milano
  • Elite - Paris
  • View Management - Barcellona
  • MODELWERK - Amburgo

Campagne pubblicitarie[modifica | modifica wikitesto]

  • Alexander Wang Do Something (2015)
  • Bloomingdale's P/E (2010)
  • Ann Taylor Loft A/I (2010) P/E (2011)
  • Dior J'adore
  • Chanel
  • Desigual A/I (2012)
  • H&M A/I (2011)
  • Joe Fresh Summer (2014)
  • Juicy Couture P/E (2016)
  • Juicy Couture Jeans A/I (2012)
  • Juicy Couture Fragrance (2015-2017)
  • Hugo Boss
  • Lacoste P/E (2008-2009)
  • Lancaster Paris P/E (2015) A/I (2015)
  • Marc by Marc Jacobs
  • Nina Ricci
  • Nine West A/I (2008)
  • Pepe Jeans P/E (2014)
  • Pink Spokemodel (2008-2011)
  • Raw Spirit Fragrances (2015-2016)
  • Victoria's Secret (2007-presente)
  • Seafolly Summer (2012)
  • Stefanel A/I (2013)
  • T by Alexander Wang (2014)
  • Tommy Hilfiger P/E (2015-2016) A/I (2015)

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Video musicali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e (EN) Behati Prinsloo, su Fashion Model Directory, Fashion One Group. Modifica su Wikidata
  2. ^ Behati Prinsloo interview
  3. ^ Behati Prinsloo - Fashion Model - Profile on New York Magazine
  4. ^ MODELS.com's 50 Top Models - 35-31
  5. ^ Behati Prinsloo per Seafolly Summer 2012
  6. ^ Behati Prinsloo nuovo volto di Stefanel fashiontimes.it
  7. ^ Behati è una dei protagonisti della campagna Pepe Jeans London per la Primavera-Estate 2014, vogue. URL consultato il 31 gennaio 2014.
  8. ^ Adam Levine insanguinato con la moglie Behati Prinsloo sul set del nuovo video, tgcom24.mediaset.it. URL consultato il 4 settembre 2014.
  9. ^ Tommy Hilfiger lancia la nuova campagna pubblicitaria con Behati Prinsloo, moda.guidone.it. URL consultato il 4 marzo 2015.
  10. ^ Behati Prinsloo Is New Face of Juicy Couture Fragrance, hollywoodlife.com, 20 marzo 2015. URL consultato il 29 marzo 2015.
  11. ^ Milano Moda Donna, Behati Prinsloo è tornata (da mamma), vanityfair.it, 25 febbraio 2017. URL consultato il 23 luglio 2017.
  12. ^ Behati Prinsloo nabs the Victoria's Secret swim cover, nypost.com. URL consultato il 6 gennaio 2015.
  13. ^ Gli angeli di Victoria's Secret per il SuperBowl 2015, fashionblog. URL consultato il 23 gennaio 2015.
  14. ^ (EN) Behati Prinsloo Opens the Victoria's Secret Fashion Show 2015!, justjared.com, 10 novembre 2015. URL consultato il 3 marzo 2016.
  15. ^ (EN) 'It's an incredible honor!' Behati Prinsloo makes history as she opens Victoria's Secret Fashion Show for second year running, dailymail, 11 novembre 2015. URL consultato l'11 novembre 2015.
  16. ^ (EN) Behati Prinsloo may not be walking in the 2017 Victoria’s Secret show, vogue.com.au, 13 settembre 2017. URL consultato il 16 settembre 2017.
  17. ^ Per Adam Levine un'altra modella di Victoria's Secret: Behati Prinsloo
  18. ^ Adan Lavinesposerà Behati Prinsloo! thegossipers.com
  19. ^ Adam Levine e Behati Prinsloo si sono sposati, gossipblog.it. URL consultato il 21 luglio 2014.
  20. ^ Abito da sposa Marchesa per Behati Prinsloo, matrimonio.pourfemme.it. URL consultato il 29 marzo 2015.
  21. ^ Adam Levine, solo beneficenza al matrimonio con la modella Behati Prinsloo in Messico, mauxa.com, 21 luglio 2014. URL consultato il 22 gennaio 2015.
  22. ^ (EN) Behati Prinsloo Is Pregnant, Expecting First Child With Adam Levine, usmagazine.com.
  23. ^ Adam Levine e Behati Prinsloo genitori: è nata Dusty Rose, vanityfair.it, 23 settembre 2016. URL consultato il 23 settembre 2016.
  24. ^ (IT) Adam Levine e Behati Prinsloo aspettano il secondo figlio - VanityFair.it, in VanityFair.it, 1505368514. URL consultato il 14 settembre 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]