Becca d'Oren

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Becca d'Oren
Becca d'Oren.JPG
La montagna vista dal ghiacciaio di Punta Kurz. In basso il colle Collon
StatiItalia Italia
Svizzera Svizzera
RegioneValle d'Aosta Valle d'Aosta
Vallese Vallese
Altezza3 532 m s.l.m.
CatenaAlpi
Coordinate45°57′39.27″N 7°29′49.01″E / 45.960909°N 7.496946°E45.960909; 7.496946Coordinate: 45°57′39.27″N 7°29′49.01″E / 45.960909°N 7.496946°E45.960909; 7.496946
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Becca d'Oren
Becca d'Oren
Mappa di localizzazione: Alpi
Becca d'Oren
Dati SOIUSA
Grande ParteAlpi occidentali
Grande SettoreAlpi Nord-occidentali
SezioneAlpi Pennine
SottosezioneAlpi del Grand Combin
SupergruppoCatena Gelé-Collon
GruppoCatena Blanchen-Collon
SottogruppoGruppo Blanchen-Collon
CodiceI/B-9.I-C.7.a

La Becca d'Oren (3.532 m s.l.m.) è una montagna delle Alpi Pennine posta lungo il confine tra l'Italia e la Svizzera. Dal versante italiano si trova a chiusura della Valpelline; dal versante svizzero si trova sopra Arolla.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

la vetta orientale della montagna.

La montagna si colloca sul tratto di confine tra l'Italia e la Svizzera compreso tra La Sengla e l'Evêque. Il Col d'Oren (3.264 m) la separa dalla Sengla mentre il Col de l'Evêque (3.382 m) la divide dall'Evêque. Il versante italiano precipita sulla Comba d'Oren, vallone che ospita il Rifugio Nacamuli al col Collon mentre il versante svizzero è ammantato dal Ghiacciaio d'Arolla. Presenta tre vette di cui la più alta è quella est. La vetta ovest raggiunge i 3.490 m.

Salita alla vetta[modifica | modifica wikitesto]

Dalla Valpelline è possibile salire sulla vetta partendo dal rifugio Nacamuli al Col Collon e passando dal colle Collon. Dal rifugio per sentiero non molto segnalato si sale al colle. Appena superato il colle si svolta a sinistra e si mette piede sulla parte alta dell'Alto Ghiacciaio d'Arolla. Si risale il ghiacciaio fino al Col de l'Evêque ed infine dal colle si affronta la cuspide innevata della vetta.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • La Becca d'Oren, su Regione Autonoma Valle d'Aosta, 25 agosto 2010. URL consultato il 16 gennaio 2021 (archiviato dall'url originale il 13 aprile 2013).