Beautiful, Dirty, Rich

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Beautiful, Dirty, Rich
Lady Gaga - Beautiful, dirty, rich.jpg
Lady Gaga in una scena del videoclip musicale
ArtistaLady Gaga
GenereDance pop
Pubblicazione
Incisione'The Fame'
Data2008
EtichettaStreamline, Kon Live, Cherrytree, Interscope
Durata2 min : 52 s
'The Fame' – tracce
Successiva
The Fame
(7)

Beautiful, Dirty, Rich è un brano musicale della cantautrice statunitense Lady Gaga, registrato nel 2006, prima della fama mondiale. È stato pubblicato come singolo promozionale dal suo album di debutto, The Fame, il 16 settembre 2008, per promuovere la serie TV Dirty Sexy Money.[1]

Nel brano, Lady Gaga racconta le esperienze vissute nel quartiere Lower East Side di New York, poco prima del suo debutto nel panorama musicale mondiale. In tono ironico e contenuto, la cantante denuncia la situazione di povertà del quartiere, in contrasto con la spensieratezza dei residenti che amano divertirsi e vestirsi secondo la moda.

Il singolo ha riscontrato un minore successo commerciale classificandosi alla posizione n. 83 della UK Singles Chart e guadagnando un disco d'oro negli Stati Uniti[2], ma in compenso ha ricevuto buone critiche per la parte tecnica del brano e per il forte timbro vocale.

Struttura musicale[modifica | modifica wikitesto]

Lady Gaga canta Beautiful, Dirty, Rich durante il The Monster Ball Tour

Beautiful, Dirty, Rich è un brano dance pop con una forte presenza di sintetizzatore, ma, paragonato ad altri contenuti dell'album, risulterebbe il meno impregnato dal genere elettro. È inoltre composto in chiave B minore con un tempo moderato di 120 battiti per minuto.[3]

Video[modifica | modifica wikitesto]

Il video musicale è stato diretto da Melina Matsoukas, a cui era stata già affidata la regia di Just Dance. Esistono due versioni del videoclip: una, a scopo pubblicitario, intervallata da scene della serie televisiva Dirty Sexy Money, pubblicata il 29 settembre 2008, mentre la seconda, pubblicata il 14 ottobre 2008, è la versione intera.[4]

Le riprese si sono svolte negli interni di una ricca villa, ispirata agli ambienti della serie televisiva. Il video si apre con un'inquadratura del viso di Lady Gaga, vestita con un abito rosso e coperta da un cappuccio, che, sussurrando le prime parole del brano, avvicina una banconota alle fiamme di un accendino.

Esibizioni dal vivo[modifica | modifica wikitesto]

Lady Gaga canta Beautiful, Dirty, Rich durante il The Fame Ball Tour

Gaga si è esibita con Beautiful, Dirty, Rich al AOL Sessions, dove ha cantato anche Just Dance, una versione acustica di Poker Face, Paparazzi, e LoveGame. Ha eseguito il brano anche ad una Live Session per MTV UK insieme a Just Dance, LoveGame, e Poker Face, inoltre, Gaga ha cantato la canzone anche durante il suo primo tour mondiale, The Fame Ball Tour. Durante il tour, la canzone era preceduta da Paparazzi, che si concludeva con un breve medley di Starstruck e Lovegame. Seguiva l'esibizione di Beautiful, Dirty, Rich, quando Gaga si muoveva maliziosamente sul palco con i suoi ballerini, indossando una parrucca bionda a caschetto ed un tutù-scultura con dei futuristici pannelli triangolari di vetro specchiato, ed il corpo dell'abito completamente ricoperto da piccoli specchi di forma quadrata: il primo dei sei outfit indossati dalla popstar durante lo show.[5][6] La canzone scandiva la fine del primo dei quattro atti dello spettacolo, ed era seguita da un interludio video intitolato The Brain, dove Gaga interpretava uno dei suoi alter ego, Candy Warhol, mentre si spazzolava i capelli[7]

La performance della canzone, insieme alle altre due del primo atto, ha ricevuto una buona critica da Jim Harrington, di Mercury News, per aver dato il giusto sprint all'inizio dello spettacolo, e per aver messo in risalto le qualità canore della cantante.[8] Mikael Wood, per Rolling Stone, al contrario, è stato ben più critico riguardo l'esibizione, in quanto era troppo veloce e troppo concentrata.[9]

Lady Gaga, poi, ha cantato il brano anche durante il suo secondo tour mondiale, il Monster Ball Tour del 2010. La performance cominciava al termine di Just Dance, come quarto elemento dell'atto d'apertura dello show, la cantante, per l'esibizione, indossava un cappello di glitter viola, fino a coprire parte della sua parrucca bionda arricciata, poi si levava la giacca viola di nappa, e rendeva visibile la sua tuta viola in PVC con le macchie nere, a questo punto cominciava a cantare. Durante la performance, Gaga iniziava ballando in modo molto provocante con i suoi ballerini, poi si arrampicava su una struttura fatta di pali[10], dopo lo stacchetto finale, la cantante usciva di scena per cambiarsi d'abito, e cantare The Fame.[11]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Lady Gaga: Single: Beautiful, Dirty, Rich, www.ladygaga.com. URL consultato il 29 settembre 2009.
  2. ^ (EN) Glod & Platinum, su riaa.com, 29 febbraio 2016. URL consultato il 1º giugno 2016.
  3. ^ (EN) Digital sheet music - Lady Gaga - Beautiful, Dirty, Rich, Musicnotes. URL consultato il 29 settembre 2009.
  4. ^ (EN) Music video of Beautiful, Dirty, Rich, MSN. URL consultato il 29 settembre 2009.
  5. ^ Whitney Pastorek, Lady GaGa live, in Entertainment Weekly, Time Inc., 14 marzo 2009. URL consultato il 15 aprile 2009.
  6. ^ Tamara Abraham, Madonna e Cyndi Lauper: l'ispirazione per il look di Lady Gaga, in Daily Mail, Associated Newspapers, 4 maggio 2009. URL consultato il 13 agosto 2009.
  7. ^ Andy Downing, Lady Gaga, in Chicago Tribune, Tribune Company, 26 marzo 2009. URL consultato il 15 aprile 2009.
  8. ^ Jim Harrington, Lady Gaga dance-pop show, in San Jose Mercury News, MediaNews Group, 16 marzo 2009. URL consultato il 30 aprile 2009.
  9. ^ Mikael Wood, Lady Gaga "Fame" per Kanye West, in Rolling Stone, Jann Wenner, 16 marzo 2009. URL consultato il 13 agosto 2009.
  10. ^ Lady Gaga Monster Ball, su mtv.com.
  11. ^ Lady Gaga Monster Ball - The Fame, su nypost.com.
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica