Beata Vergine Maria del Monte Carmelo a Mostacciano (titolo cardinalizio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Beata Vergine Maria del Monte Carmelo a Mostacciano
Titolo presbiterale
Stemma di Anthony Olubunmi Okogie
Titolare Anthony Olubunmi Okogie
Istituzione 28 giugno 1988
Dati dall'annuario pontificio

Il titolo cardinalizio della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo a Mostacciano (in latino: Titulum Beatae Mariae Virginis de Monte Carmelo in Mostacciano) fu istituito da papa Giovanni Paolo II nel concistoro del 28 giugno 1988[1].

Ne è titolare il cardinale Anthony Olubunmi Okogie, arcivescovo emerito di Lagos.

Il titolo insiste sulla chiesa di Santa Maria del Carmelo, nella zona Mostacciano, sede parrocchiale eretta il 1º gennaio 1974 dal cardinale vicario Ugo Poletti con il decreto Quo uberius ed è retta dall'Ordine della Beata Vergine del Monte Carmelo. La chiesa è stata dedicata il 4 ottobre 1986 sempre dal cardinale Ugo Poletti. Il complesso parrocchiale fu progettato da Giuseppe Spina ed è di proprietà della Pontificia Opera per la Preservazione della Fede e la provvista di nuove Chiese in Roma.[2]

Titolari[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Indicazione riportata in nota agli AAS 80 (1988), p. 1083.
  2. ^ Scheda della parrocchia sul sito della diocesi di Roma.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cattolicesimo Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cattolicesimo