Beanie Feldstein

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Beanie Feldstein nel 2019

Elizabeth Greer "Beanie" Feldstein (Los Angeles, 24 giugno 1993) è un'attrice statunitense, attiva in campo cinematografico, televisivo e teatrale.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Infanzia e formazione[modifica | modifica wikitesto]

Beanie Feldstein è nata a Los Angeles, figlia della costumista Sharon Lyn Chalkin e di Richard Feldstein; ha due fratelli maggiori, Jordan Feldstein, morto nel 2017, e l'attore Jonah Hill.[1][2] Durante gli studi superiori all'Harvard-Westlake School ha stretto una profonda amicizia con il collega Ben Platt e dopo il diploma ha studiato alla Wesleyan University.[3] Feldstein è ebrea.[4][5]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Feldstein ha fatto il suo debutto nel mondo dello spettacolo nel 2002, in un episodio di Tutto in famiglia. La sua carriera si è sviluppata principalmente a partire dagli anni 2010 quando, dopo piccoli ruoli in Orange Is the New Black e Fan Girl, ha ottenuto una parte di rilievo nel film Cattivi vicini 2 nel 2016.[6] Nel 2017 ha ottenuto un'altra parte importante nel film Lady Bird, con Saoirse Ronan, Laurie Metcalf, Tracy Letts, Lucas Hedges e Timothée Chalamet.

Nello stesso anno fa il suo debutto a Broadway nel musical Hello, Dolly!, con cui ha recitato prima accanto a Bette Midler e poi a Bernadette Peters.[7] Feldstein è rimasta nel cast di Hello, Dolly! dall'aprile 2017 al gennaio 2018 e nello stesso periodo è apparsa anche nelle serie televisive Will & Grace e What We Do in the Shadows.[8] Nel 2019 recita nel film La rivincita delle sfigate, che ha segnato il debutto alla regia di Olivia Wilde.[9] Nel 2020 ottiene un altro ruolo di grande rilievo quando viene scelta da Ryan Murphy per interpretare Monica Lewinsky nella terza stagione di American Crime Story.[10]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Beanie Feldstein è omosessuale e impegnata in una relazione con Bonnie Chance-Roberts.[11][12]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

  • Annie, libretto di Thomas Meehan, musiche di Charles Strouse, testi di Martin Charnin, regia di Glenn Casale. La Miranda Theatre di La Miranda (2004)
  • Laugh Track, di Keelin Ryan, regia di Sarah Esocoff. The Lynn Redgrave Theatre di New York (2015)
  • Hello, Dolly!, libretto di Michael Stewart, colonna sonora di Jerry Herman, regia di Jerry Zaks. Shubert Theatre di Broadway (2017)

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Beanie Feldstein è stata doppiata da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Beanie Feldstein Opens Up in Heartfelt Essay About the Death of Her Brother, Music Manager Jordan Feldstein, su Billboard. URL consultato il 24 agosto 2019.
  2. ^ (EN) Interview: Jonah Hill Talks Music and Movies Promoting 'Get Him to the Greek', su ComingSoon.net, 1º giugno 2010. URL consultato il 24 agosto 2019.
  3. ^ (EN) Condé Nast, Ben Platt and Beanie Feldstein, the High-School “Soul Mates” Who Made It to Broadway Together, su Vanity Fair. URL consultato il 24 agosto 2019.
  4. ^ (EN) Ryan Torok, Hello, Beanie: Feldstein Having a Moment With ‘Dolly’ and ‘Lady Bird', su Jewish Journal, 3 gennaio 2018. URL consultato il 24 agosto 2019.
  5. ^ (EN) 'Lady Bird' star Beanie Feldstein on her great audition and 'relentless weeps' after watching the movie, su EW.com. URL consultato il 24 agosto 2019.
  6. ^ (EN) 'Neighbors 2' Adds 'Dope' and 'Fan Girl' Actresses (Exclusive), su The Hollywood Reporter. URL consultato il 24 agosto 2019.
  7. ^ (EN) Mark Peikert, From Hello, Dolly! to Lady Bird: Beanie Feldstein’s Very Good Year, su Playbill, Thu Nov 09 12:06:22 EST 2017. URL consultato il 24 agosto 2019.
  8. ^ (EN) Hello, Dolly!’s Beanie Feldstein Is Jonah Hill’s Little Sister, But She Just Might Be the Next Bette Midler, su Vogue. URL consultato il 24 agosto 2019.
  9. ^ (EN) Tim Lewis, Booksmart director Olivia Wilde: ‘Being young is the most painful, most hilarious experience’, in The Guardian, 26 maggio 2019. URL consultato il 24 agosto 2019.
  10. ^ (EN) Joe Otterson, Joe Otterson, ‘American Crime Story’ Season 3 to Tackle Clinton Impeachment With Beanie Feldstein as Monica Lewinsky, su Variety, 6 agosto 2019. URL consultato il 24 agosto 2019.
  11. ^ (EN) Feldstein has a girlfriend, Bonnie Chance Roberts. , su Revelist.com. URL consultato il 24 agosto 2019.
  12. ^ www.vulture.com, https://www.vulture.com/2019/05/beanie-feldstein-booksmart.html. URL consultato il 24 agosto 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN41152079109707111074 · LCCN (ENno2018030361 · WorldCat Identities (ENno2018-030361