Beamish Open Air Museum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Beamish (Open Air) Museum
(The North of England Open Air Museum)
Beamish Museum street scene.jpg
Tipo Museo all'aperto
Stato Regno Unito Regno Unito
Località Beamish
Sito web

Coordinate: 54°52′55″N 1°39′30″W / 54.881944°N 1.658333°W54.881944; -1.658333

L'entrata del Beamish Open Air Museum
Edifici nel Beamish Museum
Beamish Museum: la Pockerley Waggonway
Tram nel Beamish Open Air Museum

Il Beamish Open Air Museum ("Museo all'aperto di Beamish") o semplicemente Beamish Museum, conosciuto anche come (The) North of England Open Air Museum ("Museo all'aperto dell'Inghilterra del Nord") è un museo all'aperto inaugurato nel 1970[1] situato nel villaggio inglese di Beamish, nei dintorni di Stanley, nella contea di Durham (Inghilterra nord-orientale).

Il museo illustra com'era la vita nel nord-est dell'Inghilterra agli inizi del XIX secolo (1820-1825) e agli inizi del XX secolo (1913).[2][3][4]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il museo fu fondato da Frank Atkinson, in collaborazione con Rosy Allan[1], ed aprì i battenti nel febbraio del 1970.[1]

Nel 1975, ricevette la visita della regina Elisabetta II e della Regina madre.[1]

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Il museo è collocato in un'area di ca. 20 ettari[2]: sono stati ricostruiti una città (dove si trovano, tra l'altro, un emporio, un pub, un gabinetto dentistico, ecc.), un villaggio di minatori, una ferrovia, ecc.[2][3][5]

I visitatori, con cui interagiscono degli attori in costume, si spostano a bordo di tram d'epoca.[2]

Punti d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

The Town[modifica | modifica wikitesto]

Villaggio dei minatori[modifica | modifica wikitesto]

Nel villaggio dei minatori, si può visitare una miniera, che fu attiva dal 1850 al 1958.[2]

Pockerley Waggonway (Stazione ferroviaria)[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di una stazione ferroviaria del 1825, che proviene da un villaggio situato nelle montagne della contea di Durham, a ca. 25 km da Beamish.[6]

Pockerley Manor[modifica | modifica wikitesto]

Mezzi di trasporto[modifica | modifica wikitesto]

Altre immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Beamish Museum - Sito ufficiale: Collections & Archives > 40 Years of Beamish Museum
  2. ^ a b c d e A.A.V.V., Gran Bretagna, Dorling Kindersley, London - Mondadori, Milano, 1997
  3. ^ a b A.A.V.V., Gran Bretagna, Touring Club Italiano, 1999
  4. ^ Culture24: Beamish Museum
  5. ^ UK Tourist Information: Beamish Museum, County Durham
  6. ^ Group-Trotter.net: United Kingdom > Beamish Open Air Museum

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN122711441