Beach volley ai Giochi della XXX Olimpiade

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
5º Torneo olimpico di beach volley
Londra 2012
Informazioni generali
Sport Volleyball (beach) pictogram.svg Beach volley
Edizione Giochi della XXX Olimpiade
Paese ospitante Regno Unito
Città Londra
Periodo dal 28 luglio 2012
al 12 agosto 2012
Nazionali maschili 24
Nazionali femminili 24
Cronologia della competizione
Pechino 2008 Rio de Janeiro 2016

1leftarrow blue.svgVoce principale: Giochi della XXX Olimpiade.

Pallavolo a
Londra 2012
Volleyball (indoor) pictogram.svg
torneo   uomini   donne
Beach volley a
Londra 2012
Volleyball (beach) pictogram.svg
torneo   uomini   donne

Qualificazioni[modifica | modifica wikitesto]

Sistema di qualificazione[modifica | modifica wikitesto]

Per ottenere l'ammissione al torneo olimpico di beach volley l'FIVB ha stabilito quattro criteri differenti di ammissione[1]:

Il primo consiste nel prendere in considerazione il ranking FIVB di qualificazione olimpica, classifica che tiene in considerazione i migliori 12 risultati ottenuti nel campionato mondiale 2011, nei tornei del World tour e nelle finali dei tour continentali che si sono disputati dal 1º gennaio 2011 al 17 giugno 2012. Le prime sedici coppie di questa classifica hanno il diritto di partecipare alle Olimpiadi a meno che non abbiano disputato almeno 12 eventi o che in questa classifica siano preceduti da altre due coppie provenienti dalla loro stessa nazione. Infatti al torneo olimpico possono prendere parte al massimo due coppie per ogni comitato olimpico nazionale.

In subordine sono ammesse a partecipare le cinque coppie meglio classificate nel ranking delle nazioni vincitrici dei cinque tornei continentali di classificazione, chiamati Continental Beach Volley Cup, trofei per nazioni che si sono tenuti a far data dal 1º giugno 2010 e che si sono conclusi il 24 giugno 2012.

Le coppie delle nazioni seconde e terze classificate in questi tornei continentali di qualificazione sono state ammesse a partecipare ad un torneo denominato Beach Volleyball World Cup Olympic Qualification, disputato a Mosca dal 28 giugno al 1º luglio 2012 con le stesse regole delle Coppe Continentali, le due coppie meglio classificate nel ranking delle nazioni che hanno vinto le due semifinali del torneo hanno ottenuto il pass per le Olimpiadi.

Inoltre l'ultimo posto disponibile è riservato ad una coppia britannica, in qualità di paese ospitante.

Maschile[modifica | modifica wikitesto]

Torneo Data Organizzatore Posti Qualificati
Ranking FIVB di qualificazione olimpica 1º gennaio 2011 - 17 giugno 2012 - 16
Coppe continentali di qualificazione olimpica 1º giugno 2010 - 24 giugno 2012 varie località 5
Coppa del Mondo di qualificazione olimpica 28 giugno 2012 - 1º luglio 2012 Mosca 2
Nazione Ospitante - - 1 Regno Unito Regno Unito
TOTALE 24

Femminile[modifica | modifica wikitesto]

Torneo Data Organizzatore Posti Qualificati
Ranking FIVB di qualificazione olimpica 1º gennaio 2011 - 17 giugno 2012 - 16
Coppe continentali di qualificazione olimpica 1º giugno 2010 - 24 giugno 2012 varie località 5
Coppa del Mondo di qualificazione olimpica 28 giugno 2012 - 1º luglio 2012 Mosca 2
Nazione Ospitante - - 1 Regno Unito Regno Unito
TOTALE 24

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Volleyball (beach) pictogram.svg Beach volley alla XXX Olimpiade
Luglio-Agosto'12 28 29 30 31 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Totale
Uomini 1°T 1°T 1°T 1°T 1°T 1°T O O Q. SF Finale 1
Donne 1°T 1°T 1°T 1°T 1°T 1°T O O Q. SF Finale 1
Totale 1 1 2
       Qualificazioni        FINALI

Podi[modifica | modifica wikitesto]

Uomini[modifica | modifica wikitesto]

Evento Gold medal.svg Oro Silver medal.svg Argento Bronze medal.svg Bronzo
Beach volley maschile
(dettagli)
Germania Germania
Julius Brink
Jonas Reckermann
Brasile Brasile
Alison Cerutti
Emanuel Rego
Lettonia Lettonia
Martins Plavins
Janis Smedins

Donne[modifica | modifica wikitesto]

Evento Gold medal.svg Oro Silver medal.svg Argento Bronze medal.svg Bronzo
Beach volley femminile
(dettagli)
Stati Uniti Stati Uniti
Misty May-Treanor
Kerri Walsh
Stati Uniti Stati Uniti
Jennifer Kessy
April Ross
Brasile Brasile
Juliana Felisberta
Larissa Franca

Medagliere[modifica | modifica wikitesto]

Posizione Paese Gold medal.svg Silver medal.svg Bronze medal.svg Totale
1 Stati Uniti Stati Uniti 1 1 0 2
2 Germania Germania 1 0 0 1
3 Brasile Brasile 0 1 1 2
4 Lettonia Lettonia 0 0 1 1
Totale 2 2 2 6

Risultati in dettaglio[modifica | modifica wikitesto]

Torneo maschile[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Beach volley ai Giochi della XXX Olimpiade - Torneo maschile.
Pos. Coppie Nazione
Gold medal olympic.svg Julius Brink – Jonas Reckermann Germania Germania
Silver medal olympic.svg Alison Cerutti – Emanuel Rego Brasile Brasile
Bronze medal olympic.svg Mārtiņš Pļaviņš – Jānis Šmēdiņš Lettonia Lettonia
4 Reinder Nummerdor – Richard Schuil Paesi Bassi Paesi Bassi
5 Jake Gibb - Sean Rosenthal Stati Uniti Stati Uniti
Grzegorz Fijałek - Mariusz Prudel Polonia Polonia
Paolo Nicolai - Daniele Lupo Italia Italia
Pedro Cunha - Ricardo Santos Brasile Brasile
9 Jonathan Erdmann - Kay Matysik Germania Germania
Sascha Heyer - Sébastien Chevallier Svizzera Svizzera
Tarjei Skarlund - Martin Spinnangr Norvegia Norvegia
Konstantin Semënov - Sergej Prokop'ev Russia Russia
Aleksandrs Samoilovs - Ruslans Sorokins Lettonia Lettonia
Pablo Herrera - Adrián Gavira Spagna Spagna
Patrick Heuscher - Jefferson Bellaguarda Svizzera Svizzera
Todd Rogers - Phil Dalhausser Stati Uniti Stati Uniti
17 Petr Benes - Premysl Kubala Rep. Ceca Rep. Ceca
Martin Reader - Josh Binstock Canada Canada
19 Clemens Doppler - Alexander Horst Austria Austria
Xu Linyin - Wu Penggen Cina Cina
Jesus Villafañe - Igor Hernández Venezuela Venezuela
Kentaro Asahi - Katsuhiro Shiratori Giappone Giappone
Steve Grotowski - John Garcia-Thompson Regno Unito Regno Unito
Freedom Chiya - Grant Goldschmidt Sudafrica Sudafrica

Torneo femminile[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Beach volley ai Giochi della XXX Olimpiade - Torneo femminile.
Pos. Coppie Nazione
Gold medal olympic.svg Misty May-Treanor - Kerri Walsh Stati Uniti Stati Uniti
Silver medal olympic.svg Jennifer Kessy - April Ross Stati Uniti Stati Uniti
Bronze medal olympic.svg Larissa França - Juliana Felisberta Brasile Brasile
4 Zhang Xi - Xue Chen Cina Cina
5 Greta Cicolari – Marta Menegatti Italia Italia
Sara Goller – Laura Ludwig Germania Germania
Kristyna Kolocova – Marketa Slukova Rep. Ceca Rep. Ceca
Doris Schwaiger – Stefanie Schwaiger Austria Austria
9 Talita Antunes - Maria Antonelli Brasile Brasile
Simone Kuhn – Nadine Zumkehr Svizzera Svizzera
Katrin Holtwick – Ilka Semmler Germania Germania
Marleen van Iersel - Sanne Keizer Paesi Bassi Paesi Bassi
Liliana Fernández - Elsa Baquerizo Spagna Spagna
Evgenija Ukolova - Ekaterina Chomjakova Russia Russia
Madelein Meppelink – Sophie van Gestel Paesi Bassi Paesi Bassi
Anastasia Vasina – Anna Vozakova Russia Russia
17 Zara Dampney – Shauna Mullin Regno Unito Regno Unito
Lenka Hajeckova – Hana Klapalova Rep. Ceca Rep. Ceca
19 Vassiliki Arvaniti – Maria Tsiartsiani Grecia Grecia
Louise Bawden – Becchara Palmer Australia Australia
Marie-Andrée Lessard – Annie Martin Canada Canada
Ana Gallay – Maria Zonta Argentina Argentina
Natalie Cook – Tamsin Hinchley Australia Australia
Natacha Rigobert – Elodie Li Yuk Lo Mauritius Mauritius

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Regolamento di qualificazione olimpica (PDF), fivb.org. URL consultato il 22 luglio 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]