Baturyn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Baturyn
comune
Baturyn – Stemma Baturyn – Bandiera
Baturyn – Veduta
Localizzazione
StatoUcraina Ucraina
Oblast'Flag of Chernihiv Oblast.svg Černihiv
DistrettoBakhmach
Territorio
Coordinate51°20′N 32°53′E / 51.333333°N 32.883333°E51.333333; 32.883333 (Baturyn)Coordinate: 51°20′N 32°53′E / 51.333333°N 32.883333°E51.333333; 32.883333 (Baturyn)
Altitudine145 m s.l.m.
Superficie700 km²
Abitanti
Altre informazioni
Cod. postale16512
Fuso orarioUTC+2
Codice KOATUU7420310300
Cartografia
Mappa di localizzazione: Ucraina
Baturyn
Baturyn

Baturyn (in ucraino: Батурин?Baturyn; in russo: Батурин?Baturin) è un centro abitato nel nord dell'Ucraina con poco più di tremila abitanti (fine 2001). La città sorge sulle rive del fiume Sejm.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'insediamento ebbe origine da una fortezza che il granduca di Černihiv aveva fatto erigere in quel luogo. Baturyn risulta citato per la prima volta in un documento del XVII secolo. Nel 1648 divenne il centro regionale di un'entità cosacca (sotnja), dopo che i cosacchi avevano preso le distanze dalla Confederazione polacco-lituana. Tra il 1669 ed il 1708 Baturyn fu capitale di un Atmanato, alleato all'impero russo.

Sotto il comando dell'atamano Ivan Mazeppa la città crebbe rapidamente fino a 20.000 abitanti. Allora Baturyn contava più di quaranta chiese e cappelle, due conventi ed un collegio per funzionari dello stato e diplomatici. Nel corso della Grande guerra del Nord, nella quale i cosacchi erano alleati della Svezia di Carlo XII, la città fu distrutta dall'armata russa agli ordini di Menšikov fino alle fondamenta. Nell'evento perirono fino a circa 6.000 fra abitanti e difensori della città.

La città fu ricostruita nel decennio del 1750 e divenne nuovamente capitale di un atmanato sotto l'atamano Кyrylo Hryhorovyč Rozumovs'kyj (Кирило Григорович Розумовський) finché la zarina Caterina la Grande non sciolse lo stato cosacco. Dopo la morte di Rozumovs'kyj la città perdette la sua importanza, cosicché oggi è un piccolo insediamento a prevalente economia agricola. Del palazzo barocco di Rozumovs'kyj esistono ancora le rovine.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN139776013 · LCCN (ENn2007025423 · WorldCat Identities (ENn2007-025423
Ucraina Portale Ucraina: accedi alle voci di Wikipedia che parlano dell'Ucraina