Battaglia per la Terra 3D

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Battaglia per la Terra 3D
Titolo originaleBattle For Terra 3D
Lingua originaleInglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2007
Durata85 min
Rapporto2,35:1
Genereanimazione, fantascienza
RegiaAristomenis Tsirbas
SoggettoAristomenis Tsirbas
SceneggiaturaEvan Spiliotopoulos
ProduttoreKeith Calder
Produttore esecutivoDane Allan Smith
Casa di produzioneSony Pictures Classics
Distribuzione in italiano20th Century Fox
FotografiaAristomenis Tsirbas
MontaggioJ. Kathleen Gibson
Effetti specialiHeather Shrewsbury
MusicheAbel Korzeniowski
ScenografiaStewart McAlpine
CostumiSarah Beth Shapiro
TruccoJoe Finley
StoryboardDane Stogner
Art directorAnne Lockhart
Character designMelissa Lawson Cheung
AnimatoriJeremy Collins
SfondiMichael Galbraith
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Battaglia per la Terra 3D (Terra, titolo originale cambiato in Battle for Terra nel 2009) è un film di animazione del 2007 per la regia di Aristomenis Tsirbas della MeniThings Productions. È ottenuto da un cortometraggio che narra della battaglia per la salvezza del proprio pianeta, Terra appunto, di una comunità di alieni pacifici contro la razza umana, sperduta nello spazio dopo la distruzione del nostro mondo.

È stato distribuito negli Stati Uniti il primo maggio del 2009 da Lionsgate, Roadside Attractions e MeniThings Productions.

Il film è stato originariamente prodotto in 2D, ma in modo che si potesse successivamente aggiungere una camera per ottenere l'effetto tridimensionale. Ne è stata, dunque, rielaborata la grafica dopo la sua apprezzata presentazione a festival e distributori.

È stato premiato nel settembre del 2008 al Toronto International Film Festival e ha vinto il premio per la migliore opera di animazione all'Ottawa International animation Festival nel 2008.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ottawa 08 International Animation Festival - History[collegamento interrotto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]