Battaglia di Proctor's Creek

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Battaglia di Proctor's Creek
Data12-16 maggio 1864
LuogoContea di Chesterfield (Virginia)
EsitoVittoria confederata
Schieramenti
Comandanti
Effettivi
30.00018.000
Voci di guerre presenti su Wikipedia

La battaglia di Proctor's Creek (conosciuta anche come battaglia di Drewry's Bluff o di Fort Darling) fu un episodio della campagna di Bermuda Hundred della guerra di secessione americana combattuta nel maggio 1864.

La battaglia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essere stato sconfitto a Swift Creek e a Chester Station, il maggiore generale nordista Benjamin Butler si ritirò a Bermuda Hundred. Saputo che un'armata confederata guidata dal generale P.G.T. Beauregard si stava avvicinando, il 12 maggio 1864 Butler mosse contro di essa.

Il 16 maggio all'alba i sudisti attaccarono il fianco destro delle truppe nordiste. Dopo un violento combattimento i nordisti, demoralizzati, furono costretti a ritirarsi nuovamente a Bermuda Hundred.

Conseguenze[modifica | modifica wikitesto]

La battaglia, che in tutto costò alle parte circa 6.600 morti e feriti, segnò la fine dell'offensiva di Butler contro Richmond.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Kennedy, Frances H., ed. The Civil War Battlefield Guide, 2nd ed. Boston: Houghton Mifflin Co., 1998. ISBN 0-395-74012-6.
  • Robertson, William Glenn, Back door to Richmond: the Bermuda Hundred Campaign, April–June 1864, University of Delaware Press, 1987.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]