Battaglia di Lilla

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Battaglia di Lille)
Battaglia di Lilla
Bundesarchiv Bild 101I-055-1592-05A, Frankreich, französische Kriegsgefangene.jpg
Colonne di prigionieri francesi catturati nel maggio 1940
Data 28 maggio - 1º giugno 1940
Luogo Lilla, Francia
Esito Vittoria tedesca, caduta di Lilla il 31 maggio
Schieramenti
Comandanti
Effettivi
6 divisioni di fanteria,
2 divisioni corazzate
(110.000 uomini, 500 carri armati)
Resti di 6 divisioni di fanteria
(40.000 uomini con circa 100 mezzi corazzati)
Perdite
Dati non disponibili 35.000 prigionieri
Voci di battaglie presenti su Wikipedia

La battaglia di Lilla venne combattuta durante la prima fase della campagna di Francia, dopo lo sfondamento tedesco del fronte sulla Mosa e durante la caotica ritirata alleata per sfuggire alla distruzione totale. Si svolse dal 28 al 31 maggio 1940 intorno alla città di Lilla tra i resti della 1ª Armata francese e le preponderanti forze tedesche della e della 4ª Armata (tra cui due Panzer-Divisionen del 15º Panzerkorps) che completarono con successo una vasta manovra a tenaglia accerchiando oltre 40.000 soldati francesi[1]. Peraltro le truppe francesi accerchiate, costituite dalle migliori divisioni motorizzate e nordafricane disponibili nell'Armée, si batterono con grande accanimento e notevole valore, prolungando al massimo la resistenza, nonostante la situazione disperata, e trattennero per alcuni giorni decisivi potenti forze tedesche, sottraendole alla manovra verso la costa della Manica, favorendo in questo modo il ripiegamento della BEF e di altre forze francesi verso Dunkerque. Il generale Prioux, ultimo comandante della 1ª Armata francese venne catturato all'interno della sacca insieme ad oltre 34.000 soldati ed a molto materiale[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ J. P. Pallud, Blitzkrieg à l'Ouest, pp. 316-317.
  2. ^ J. P. Pallud, Blitzkrieg à l'Ouest, p. 317.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Jean Paul Pallud, Blitzkrieg à l'Ouest, Editions Heimdal 2000

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]