Battaglia di Ghedi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Battaglia di Ghedi
parte delle Guerre di Lombardia
Data15 agosto 1453
EsitoVittoria del Ducato di Milano
Schieramenti
Comandanti
Voci di battaglie presenti su Wikipedia

«Subito lo conte Francesco li pianta le bombarde, et adì 30 zugno el hebbe la bastita che haveva fatto fare quelli de la nostra Signoria apresso lo castello (...). El bombarda la terra de Gaido per fin adì 5 luio.

In quello giorno veneno a parlamento (...)com patto che 'l salve le robbe e le persone»

(Cristoforo da Soldo, Cronaca)

La battaglia di Ghedi fu un episodio che si svolse nell'ambito delle guerre che opposero la Repubblica di Venezia ed il Ducato di Milano tra il 1425 ed il 1454 (anno della Pace di Lodi).

Si trattò di uno scontro che ebbe luogo il 15 agosto 1453, nelle vicinanze della cittadina lombarda di Ghedi. Lo scontro permise ai milanesi di recuperare tutti i territori fino ad allora conquistati dalla Serenissima, con l'eccezione di Brescia, Bergamo e Crema. La battaglia procurò molti morti di parte veneziana e, a seguito della sconfitta, la Serenissima esautorò il loro condottiero Jacopo Piccinino[7], che sposò nel 1464 Drusiana Sforza, figlia naturale di Francesco.

Note[modifica | modifica wikitesto]