Bathypterois grallator

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Pesce treppiede
Bathypterois grallator.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Aulopiformes
Famiglia Ipnopidae
Genere Bathypterois
Specie B. grallator
Nomenclatura binomiale
Bathypterois grallator
(Goode & Bean, 1866)

Bathypterois grallator, conosciuto comunemente come pesce tripode, è un pesce abissale dall'insolita forma e appartenente alla famiglia Ipnopidae.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie è stata segnalata alcune volte nel Mar mediterraneo ed è diffusa pressoché in tutti gli oceani, dove è diffuso nelle acque profonde tra gli 800 e i 4500 metri di profondità.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Presenta un corpo snello e allungato, con piccoli occhi ma fauci capaci di grande apertura. Si ritiene che le pinne pettorali, simili alle ali di un pipistrello e dotate di terminazioni nervose , abbiano funzioni sensoriali. La caratteristica più evidente di questo pesce sono i tre raggi rigidi che si prolungano dalla pinna caudale e dalle pinne ventrali che, quando non nuota, sono posizionati in verticale e permettono all'animale di appoggiarsi sul fondo con una sorta di cavalletto treppiedi.
Raggiunge una lunghezza massima di 38 cm.

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Sospeso sul fondo, ponendosi controcorrente, si nutre di piccoli crostacei dello zooplancton.

Individuo nell'insolita posizione di riposo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Bannerman, P., Poss, S., Russell, B. & Nunoo, F., Bathypterois grallator, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2015.2, IUCN, 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

(EN) Bathypterois grallator, su FishBase. URL consultato il 07/07/2011.