Bateman's

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 50°59′22″N 0°22′44.6″E / 50.989444°N 0.379056°E50.989444; 0.379056

Bateman's

Bateman's è una casa del diciassettesimo secolo situata a Burwash, East Sussex, Inghilterra. È stata la residenza dello scrittore britannico Rudyard Kipling dal 1902 al 1936; sua moglie cedette poi la casa al National Trust for Places of Historic Interest or Natural Beauty alla sua morte nel 1939, e da allora è aperta al pubblico.

È presente anche un mulino funzionante che usa l'acqua del fiume Dudwell[1].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Quando Kipling, in cerca di un'abitazione, andò per la prima volta da Bateman's (1900), se ne innamorò a prima vista. La acquistò nel 1902 e ne fece la sua residenza, realizzando anche, a proprie spese, una nuova strada fino alla più vicina strada principale. Kipling scrisse in questa casa alcune delle sue opere più famose, come Se, The Glory of the Garden, e Puck of Pook's Hill, con quest'ultimo che riecheggia nel titolo il nome della collina visibile dalla casa.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sussex Mills Group in Volunteers are associated with this group as well as others.. URL consultato il 3 agosto 2009.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]