Bastiglia (Salerno)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La Bastiglia
Bastiglia Salerno.JPG
StatoItalia Italia
Stato attualeVisitabile
RegioneCampania
CittàSalerno
Coordinate40°41′13.49″N 14°45′10.76″E / 40.68708°N 14.75299°E40.68708; 14.75299
Informazioni generali
StileMedievale
[1]
voci di architetture militari presenti su Wikipedia

La Bastiglia è una torre d'avvistamento costruita in epoca medievale nei pressi del castello di Arechi a Salerno.[2]

La Bastiglia[modifica | modifica wikitesto]

La Bastiglia fu edificata verso il 1075 dal principe longobardo Gisulfo II il quale, per prepararsi all'assedio di Roberto il Guiscardo, edificò diverse torri sulle colline circostanti tra cui proprio "La Bastea". Fu edificata su una collina più elevata del castello, in modo da respingere gli assalitori provenienti da nord e ottenere una visuale più ampia su tutto il golfo di Salerno.

La struttura è un edificio isolato, posto alle spalle del Castello di Arechi, caratterizzato da pianta circolare con un unico ambiente interno posto a 5 metri dal suolo, per il cui accesso erano usate scale rimovibili.

«La struttura primordiale era a semplice forma cilindrica con quattro aperture a “croce” tipico proprio della fine dell’XI secolo. Si nota, inoltre, un ulteriore ringrosso murario, sempre cilindrico, posto sul lato Nord-Est aggiunto sicuramente in un’epoca successiva a quella normanna. Su quest’ultimo notiamo la presenza di tre cannoniere risalenti al XVI secolo. Gli spazi interni si articolano su tre livelli, di cui il primo era utilizzato nel XVI secolo come cisterna. Daniele Magliano[3]»

Nella seconda metà del XIX secolo iniziò un periodo di abbandono per questa struttura, terminato nel 2001 quando fu restaurata e aperta al pubblico dalla Provincia di Salerno. Attualmente viene spesso visitata dai turisti, che vengono dal vicino Castello Arechi facendo "trekking".

Immagine antica di Salerno dove si nota la Bastiglia sopra il Castello Arechi

«Nel 2012 sono stati istituiti due percorsi di archeotrekking nel "Parco del Castello Arechi": “NaturArechi alla scoperta della Bastiglia e delle Antiche Mura” e “Sentiero del Principe”. Arcansalerno[4]»

La Bastiglia dal 2010 fa parte dell'area naturalistica nel Parco del Castello Arechi.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Il nome nasce da un equivoco, iniziatosi apparentemente nel XIX secolo, secondo il quale si credeva che l'edificio fosse sede di prigioni, che erano invece poste all'interno del Castello di Arechi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Salerno Portale Salerno: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Salerno