Basta che non si sappia in giro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'album di Rocco Papaleo, vedi Che non si sappia in giro.
Basta che non si sappia in giro
Basta che non si sappia in giro.jpg
Emilio Delle Piane, Luca Sportelli e Lino Banfi in una scena tratta dall'episodio Il Superiore
Paese di produzioneItalia
Anno1976
Durata100 min
Generecommedia
RegiaLuigi Comencini, Nanni Loy, Luigi Magni
SoggettoAge & Scarpelli, Luigi Magni, Franco Castellano, Giuseppe Moccia
SceneggiaturaAge & Scarpelli, Luigi Magni, Franco Castellano, Giuseppe Moccia
ProduttoreRenato Jaboni
MusicheArmando Trovajoli
ScenografiaLucia Mirisola, Luciano Spadoni
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Episodi
  • Macchina d'amore di Nanni Loy
  • Il Superiore di Luigi Magni
  • L'Equivoco di Luigi Comencini

Basta che non si sappia in giro è un film ad episodi del 1976 diretto da Luigi Comencini, Nanni Loy e Luigi Magni.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Macchina d'amore[modifica | modifica wikitesto]

Un soggettista/sceneggiatore, nel corso d'una intensa mattinata di lavoro con una dattilografa, si sente via via più attratto da lei, mentre questa s'identifica sempre più con la protagonista del dramma erotico che lui le fa dattiloscrivere.

Il superiore[modifica | modifica wikitesto]

Un secondino viene preso in ostaggio durante una rivolta carceraria, durante la quale i carcerati minacciano addirittura di sodomizzarlo se non riceveranno la visita del Ministro della Giustizia.

L'equivoco[modifica | modifica wikitesto]

Un ragioniere celibe con l'hobby del modellismo scambia per la ragazza-squillo che ha appena "prenotato" al telefono una timidissima e impacciata impiegata, incaricata di riscuotere le rate di un'enciclopedia.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema