Basilica di Sant'Alessandro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonima basilica di Bergamo, vedi Basilica di Sant'Alessandro in Colonna.
Basilica di Sant'Alessandro
Basilica di sant'alessandro, fiesole.JPG
Facciata
StatoItalia Italia
RegioneToscana
LocalitàFiesole
Coordinate43°48′26.87″N 11°17′24.24″E / 43.807463°N 11.290067°E43.807463; 11.290067
ReligioneCattolica
Diocesi Fiesole
ConsacrazioneVI secolo
ArchitettoGiuseppe del Rosso
Stile architettoniconeoclassico

La basilica di Sant'Alessandro si trova a Fiesole.

Storia e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La chiesa risale probabilmente al VI secolo, ma dell'aspetto originario non conserva quasi nulla.[1] Ricordata nel 966 come pieve urbana, esternamente si presenta nelle forme neoclassiche conferitele nel 1814. L'interno, restaurato nel 1957 e 1973, mostra l'originaria struttura basilicale con tre navate delimitate da colonne che scandiscono lo spazio con ritmo serrato, analogamente agli esempi paleocristiani di Roma e Ravenna. Le colonne monolitiche e i capitelli provengono dai numerosi edifici classici della città.

Durante i restauri del XVIII, XIX e XX secolo sono stati individuati resti etruschi sotto l'abside. In periodi precedenti erano stati rinvenuti altri resti risalenti al periodo etrusco, romano e longobardo.[1]

La chiesa, oggi non più adibita al culto, ospita manifestazioni e mostre. Nell'annesso Oratorio della Compagnia dell'Assunta è conservata la cinquecentesca Madonna fra San Michele e San Pietro, attribuita a Gerino da Pistoia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Città di Fiesole, su comune.fiesole.fi.it. URL consultato il 25 agosto 2008 (archiviato dall'url originale il 4 dicembre 2008).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN261253284 · LCCN (ENn87899553 · WorldCat Identities (ENlccn-n87899553