Basilica di San Pietro (Riposto)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Basilica di San Pietro
Basilica di San Pietro - Riposto, 2004.jpg
La Basilica vista dalla piazza
StatoItalia Italia
RegioneSicilia Sicilia
LocalitàRiposto-Stemma.png Riposto
ReligioneCristiana cattolica di rito romano
TitolarePietro apostolo
Diocesi Acireale
Consacrazione1913
Stile architettoniconeoclassico
Inizio costruzione1808
Completamento1865
Sito web

La basilica di San Pietro è la chiesa madre di Riposto.

Culto[modifica | modifica wikitesto]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il 5 giugno del 1967 papa Paolo VI l'ha elevata alla dignità di basilica minore.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La chiesa è a tre navate e a croce latina in stile neoclassico; risale all'inizio del XIX ed è dedicata al santo protettore dei marinai, San Pietro. Nel progetto originario era prevista la collocazione di nove statue marmoree e la costruzione di un campanile. Il 9 aprile 2010 sono state collocate sul frontespizio cinque statue in pietra di Comiso raffiguranti il Cristo Redentore e gli apostoli Pietro, Paolo, Andrea e Giovanni, mentre il campanile non è stato mai realizzato.

L'edificio presenta all'interno una lavorazione elaborata: particolarmente di pregio è l'altare maggiore con gli scranni in legno di fine Ottocento, i pilastri con capitelli corinzi, l'altare del Crocifisso in marmo e legno, e il pulpito opera dell'architetto Carlo Sada.

Nelle cappelle laterali sono esposte numerose tele di illustri pittori siciliani del Settecento e dell'Ottocento.

La chiesa è dotata di un organo a canne costruito nel 1877 dalla ditta Jaquot-Jeanpierre di Rambervillers (Vosgi), restaurato nel 1990 dalla ditta Ruffatti di Padova[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]