Basilica di San Pietro (Caldaro)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Basilica di San Pietro
St. Peter in Altenburg
Chiesasanpietrocaldaro.JPG
I resti della basilica di San Pietro vista da Castelvecchio (Altenburg)
StatoItalia Italia
RegioneTrentino-Alto Adige Trentino-Alto Adige
LocalitàCaldaro sulla Strada del Vino
Religionecattolica
TitolareSan Pietro
Diocesi Bolzano-Bressanone
Inizio costruzioneVI secolo

Coordinate: 46°22′44.36″N 11°14′27.82″E / 46.37899°N 11.24106°E46.37899; 11.24106

La basilica di San Pietro (in tedesco St. Peter in Altenburg), è una rovina di una antica chiesa che si trova in località Castelvecchio/Altenburg, nei pressi di Caldaro sulla Strada del Vino, in provincia autonoma di Bolzano.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Altra vista della chiesa

La chiesa è una delle più antiche del Tirolo meridionale, in quanto risale al VI secolo.[1][2]

La pianta della chiesa ricorda i modelli paleocristiani d'Aquileia e Milano.

Gli scavi archeologici hanno reso visibile il luogo dove era posto l'altare e il repositorio delle reliquie.

Il suo abbandono, iniziato nel 1782 con la secolarizzazione voluta dall'imperatore austriaco Giuseppe II, dette inizio alla decadenza dell'edificio, sino al suo crollo definitivo.

Oggi quello che resta dell'antica basilica, sono le sue mura esterne, restaurate di recente.

La chiesa è raggiungibile dal lago, percorrendo il sentiero che attraversa la gola Rastenbachklamm, un sentiero che porta attraverso strette gole e cascate, sino alla chiesa, quindi Castelvecchio.

La località conserva anche i pochi resti del Castello Altenburg medievale.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Vista della chiesa, e del lago di Caldaro
  1. ^ Hans Nothdurfter, St. Peter in Altenburg, in Kirche in Kaltern. Geschichte, Kult und Kunst, Caldaro, 1992, pp. 38-47.
  2. ^ Gino Bombonato, Giovanna Luisa Ravagnan, "Due chiese paleocristiane: Castelvecchio/Altenburg e Fiera di Primiero", in "Frühe Kirchen im östlichen Alpengebiet", München, 2003, pp. 601-606.
  3. ^ Magdalena Hörmann, Altenburg bei Kaltern, in Tiroler Burgenbuch, vol. X: Überetsch und Südtiroler Unterland, Bolzano, Athesia, 2011, pp. 305-306. ISBN 978-88-8266-780-1

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]