Basilica di Saint-Martin d'Ainay

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Basilica di Saint-Martin d'Ainay
Abbaye ainay Lyon.jpg
Stato Francia Francia
Regione Rodano-Alpi Rodano-Alpi
Località Lione
Religione Cattolicesimo
Diocesi Lione
Stile architettonico romanico

Coordinate: 45°45′13.37″N 4°49′38.13″E / 45.753714°N 4.827258°E45.753714; 4.827258

Logo monument historique - rouge ombré, encadré.svg

La basilica di Saint-Martin d'Ainay è una chiesa cattolica di Lione, nel dipartimento del dipartimento del Rodano. Si trova nel quartiere di Ainay, sulla penisola di Lione. Antica chiesa abbaziale, fu elevata al rango di basilica nel 1905. Dal 1840 la chiesa è monumento storico di Francia.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Gregorio di Tours scrive che i monaci dell'abbazia di Ainay pretendessero che la basilica risalisse al V secolo e che fosse stata costruita esattamente nel luogo dove erano stati rinvenuti i resti dei martiri di Lione. Gregorio scrive anche che i monaci veneravano un sacco di cenere ed una pietra sulla quale dicevano che il vescovo Potino aveva posato la testa. Gli scritti di Gregorio di Tours sono oggi messi in discussione riguardo all'origine della basilica, in quanto sono imprecisi sul luogo che lui chiama Ad Athanacum e che una distinta tradizione situa il luogo di ritrovamento dei resti dei martiri a Saint-Nizier[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) Ministero francese della cultura – Monumenti storici
  2. ^ L'abbaye d'Ainay, des origines au XII siècle, in Atti del colloquio tenutosi all'Université catholique, 26-27 gennaio 2007, p. 6.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN171908836