Basaldella (Campoformido)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Basaldella
frazione
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Friuli-Venezia Giulia-Stemma.png Friuli-Venezia Giulia
Provincia Provincia di Udine-Stemma.png Udine
Comune Campoformido-Stemma.png Campoformido
Territorio
Coordinate 46°01′00″N 13°10′00″E / 46.016667°N 13.166667°E46.016667; 13.166667 (Basaldella)Coordinate: 46°01′00″N 13°10′00″E / 46.016667°N 13.166667°E46.016667; 13.166667 (Basaldella)
Abitanti 3 832 abitant[1]
Altre informazioni
Cod. postale 33030
Prefisso 0432
Fuso orario UTC+1
Nome abitanti basaldellesi
Patrono san Martino
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Basaldella
Basaldella

Basaldella (Basandiele in friulano) è una frazione di Campoformido, in provincia di Udine. È una frazione assieme a Villa Primavera, Bressa. Urbanisticamente appartiene all'agglomerato urbano di Udine dato che è contigua e senza soluzione di continuità alla frazione udinese di Sant'Osvaldo.

Alfredo Schiaffini ritiene che il nome della frazione possa derivare dal greco basiliké, cioè (via) pubblica, oppure da basicatella, cioè piccola chiesa rustica.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Situata sulla Via Iulia Augusta, si suppone sia stata fondata nel 128 a.C.. Il recupero di ruderi romani in questa frazione risalgono al 1907, ma solo nel 1954 viene raccontato da Giovanni Ellero. Inoltre, negli anni 1980 si sono svolte alcune ricerche che hanno portato alla scoperta di recipienti e di monete[2].

Il 3 maggio 762 venne siglata la Donazione di Sesto a Nonantola. Questa donazione serviva a preservare le case massarizie, e le duas basilicas, probabilmente edifici in Basaldella e Basagliapenta[2][3].

Dopo questo evento importante, a partire dal X secolo, vi furono le invasioni degli Ungari, che dall'899 al 950, conquistarono al Marca friulana giungendo fino a Pavia. Dall'anno mille, erano rimaste poche abitazioni e a Basaldella, insieme ad altre città, gli abitanti si rimisero a ricostruire l'intera frazione.

Edifici e feste[modifica | modifica wikitesto]

Il 27 aprile 1980 viene inaugurato nella frazione un cippo dedicato ai caduti basaldellesi. Il 26 giugno 1982 apre la scuola elementare "Divisione Julia Alpina", vicino alla sede degli alpini, gruppo nato nel 1956[4].

In questi ultimi anni a Basaldella è stato realizzato un parco, demolendo una casa pericolante, mentre il Comune ha acquistato alcuni terreni per disporvi altalene e altri giochi per i bambini. Il parco è situato in Piazza 4 Novembre, dove ogni anno si festeggiano alcune manifestazioni .[5] È presente anche una chiesa.[6]

La Festa di Primavera si svolge ogni anno tra la fine di aprile e l'inizio di maggio.[7][8]. Oltre alla festa, si svolge il Torneo calcistico dei Borghi (in friulano Torneo dei Borgs).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://italia.indettaglio.it/ita/friuliveneziagiulia/udine_campoformido_basaldella.html
  2. ^ a b Libro: La parrocchia di Basaldella
  3. ^ Cesare Battisti Le chiese nei Regni d'Europa Occidentale 1960 Fonte Google Libri
  4. ^ https://web.archive.org/web/20110324204644/http://www.comune.campoformido.ud.it/Associazioni/altre/ANA_BASALDELLA/attivita
  5. ^ Periodico Comunale su Comune Campoformido
  6. ^ Campoformido su EnroSadira
  7. ^ Tutti gli appuntamenti del week end – 24/26 apr su Udine.20
  8. ^ Annunci dal circolo Culturale "La Proposta" su Qadrantearte