Bartolomeo da Saliceto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Arca di Bartolomeo da Saliceto (autore: Andrea da Fiesole)

Bartolomeo da Saliceto[lat. Bartholomeus de Salyceto] (Bologna, ... – Bologna, 1411) è stato un giurista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato da un'illustre famiglia di giuristi bolognesi, studiò diritto nella sua città, seguendo i corsi dello zio Riccardo, lettore di diritto civile. Lo stesso Bartolomeo nel proemio al suo commento al libro IX del Codice ricorda che nel 1370 fu privato dell'insegnamento a Bologna e fu costretto a trasferirsi a Padova, dove per quattro anni fu lettore di diritto civile. Questi cambiamenti furono dovuti a motivi politici legati alle lotte scoppiate a Bologna per il malgoverno dei vicari pontifici.

Nel 1376 riprese l'insegnamento allo Studio bolognese, subito dopo la rivolta della città contro il vicario pontificio e la conseguente caduta del governo vicariale. Gli anni dal 1376 al 1389 rappresentano il periodo più lungo e costruttivo del suo insegnamento a Bologna, dove rifiorisce una vita comunale più tranquilla. Prese parte a due ambascerie del Comune di Bologna presso il nuovo pontefice Urbano VI, a diverse trattative politiche e arbitrati. Compromessosi in alcune iniziative sediziose dopo la caduta della signoria scaligera, nel 1389 si rifugiò a Ferrara dove proseguì le sue letture sul Codice e sul Digesto.

Nel 1398 tornò a Bologna per un insegnamento breve, ma già nel 1400 lo ritroviamo di nuovo in esilio a Padova. Dal 1404 al 1408 riprese l'ultimo periodo di insegnamento a Bologna, dove morì nel 1411.

Super Digesto veteri, 1560

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Frontespizio di un repertorium dell'opera di Saliceto del 1704
  • Commento al Codice giustinianeo (1365-1400).
  • Commento al Digesto Vecchio giustinianeo (libri XII-XXIV).
  • Dissertazione De mora.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • G. Orlandelli, «Bartolomeo da Saliceto», in Dizionario Biografico degli Italiani, VI, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, Roma, 1964, pp. 766-768.
  • Il Consilium pro Urbano VI di Bartolomeo da Saliceto, a cura di Niccolò Del Re, Giuffré, Milano, 1966.
  • Giacomo Pace, Riccardo da Saliceto. Un giurista bolognese del Trecento, Il Cigno Galileo Galilei, Roma, 1995.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN172184893 · ISNI (EN0000 0001 2244 7776 · LCCN (ENn89116410 · BNF (FRcb125098193 (data)