Bartolomeo Romano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bartolomeo Romano

Componente del Consiglio superiore della magistratura
Durata mandato 2010 –
2014

Bartolomeo Romano (Palermo, 29 agosto 1964) è un giurista e accademico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Conseguita, nel 1983, la maturità classica con la votazione di sessanta/sessantesimi, e laureatosi nel 1987 in giurisprudenza nell'Università degli Studi di Palermo, con voti centodieci su centodieci e lode, diviene avvocato nel 1990, dottore di ricerca presso l'Università degli Studi di Firenze nel 1994, ricercatore di diritto penale a Palermo nel 1995, professore associato di diritto penale nell'Università degli Studi di Bari Aldo Moro nel 1998 e dal 2000 è professore ordinario di diritto penale presso la Facoltà di giurisprudenza dell'Università di Palermo.

Il trentuno luglio 2010 è stato eletto dal parlamento in seduta comune componente del Consiglio superiore della magistratura con 681 voti in quota PdL per il quadriennio 2010-2014.

Pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

E autore di oltre cento pubblicazioni scientifiche. Le pubblicazioni più rilevanti sono rappresentate da tre monografie: 1) B. ROMANO, La subornazione. Tra istigazione, corruzione e processo, Milano, 1993, p. 270, nella collana degli Studi di Diritto Penale, diretta dal Prof. Crespi ed edita dalla Casa Editrice Giuffrè (La monografia è stata recensita dal Prof. M. Pisani ne L'indice penale, 1994, p. 496); 2) B. ROMANO, Il rapporto tra norme penali. Intertemporalità, spazialità, coesistenza, Milano, 1996, p. 360 nella collana degli Studi di Diritto Penale, diretta dal Prof. Crespi ed edita dalla Casa Editrice Giuffrè (La monografia è stata oggetto di recensione da parte del Prof. M. Maiwald, in Zeitschrift für die gesamte Strafrechtswissenschaft, 1998, p. 260); 3) B. ROMANO, La tutela penale della sfera sessuale. Indagine alla luce delle recenti norme contro la violenza sessuale e contro la pedofilia, Milano, 2000, pp. 302, nella collana degli Studi di Diritto Penale, diretta dal Prof. Crespi ed edita dalla Casa Editrice Giuffrè (La monografia è stata recensita da M.T. Frigerio, in Riv. it. dir. proc. pen., 2000, p. 1556).

Più recentemente, ha pubblicato, per i tipi della Casa Editrice Giuffrè: 1) B. ROMANO, Diritto penale, parte generale, 4ª ed., Milano, 2020; 2) B. ROMANO, Delitti contro l'amministrazione della giustizia, 6ª ed., Milano, 2016; 3) B. ROMANO, Delitti contro la sfera sessuale della persona, 6ª ed., Milano, 2016.

È condirettore del Codice Penale Ipertestuale, edito da UTET Giuridica, giunto, nel 2012, alla quarta edizione e della collana Diritto e procedura penale, sempre per UTET Giuridica, per la quale cura anche l'aggiornamento del Digesto delle discipline penalistiche.

Controllo di autoritàVIAF (EN11620952 · ISNI (EN0000 0000 6161 3653 · SBN BVEV016098 · LCCN (ENn98045546 · WorldCat Identities (ENlccn-n98045546