Bartolomeo Giugni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bartolomeo Giugni
arcivescovo della Chiesa cattolica
ArchbishopPallium PioM.svg
 
Incarichi ricopertiArcivescovo di Pisa
Primate di Sardegna e Corsica
 
Elevato arcivescovo20 febbraio 1576
Deceduto26 giugno 1577
 

Bartolomeo Giugni (Firenze, ... – 26 giugno 1577) è stato un arcivescovo cattolico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fu eletto in tarda età Arcivescovo di Pisa nel 1576, ma rimase a capo dell'arcidiocesi toscana per poco più di un anno a causa della sua morte, avvenuta nel 1577.

Il 28 marzo del 1576 benedisse la prima pietra della seconda cerchia di mura di Livorno, opera voluta dal granduca Cosimo I e in seguito terminata dal nipote Ferdinando I.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Emanuele Repetti, Dizionario Geografico Fisico della Toscana. Firenze, Tofani, 1833-1845.
  • Pius Bonifacius Gams, Series episcoporum Ecclesiae catholicae quotquot innotuerunt a beato Petro apostolo, Leipzig, Hiersemann, 1931.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]