Barnstaple Castle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Castello di Barnstaple
Barnstaple Castle
Barnstaple Castle 2018.jpg
La collina del Barnstaple Castle
Stato attualeRegno Unito Regno Unito
Regione/area/distrettoInghilterra
CittàBarnstaple
Coordinate51°04′51.1″N 4°03′44.23″W / 51.080861°N 4.062286°W51.080861; -4.062286Coordinate: 51°04′51.1″N 4°03′44.23″W / 51.080861°N 4.062286°W51.080861; -4.062286
Mappa di localizzazione: Regno Unito
Barnstaple Castle
Informazioni generali
Tipocastello
CostruttoreGeoffrey de Montbray
Materialelegno
Condizione attualedistrutto
Visitabileno
voci di architetture militari presenti su Wikipedia

Il Barnstaple Castle (castello di Barnstaple) era un castello che sorgeva nei pressi della città di Barnstaple, Devon.

All'epoca dell'edificazione, si trovava sul lato occidentale delle fortificazioni cittadine e permetteva il controllo sia della città sia del suo importante attraversamento fluviale.

Di esso si conserva solo una collinetta ricoperta da alberi[1].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nell'XI secolo, Geoffrey de Mowbray, Vescovo di Coutances, fece edificare un castello di legno, facendo demolire abitazioni per liberare l'area necessaria.

In seguito, Juhel di Totnes (Judhael) visse nel castello e fondò un priorato appena fuori delle sue mura.

I primi edifici in pietra del castello furono probabilmente realizzati da Henry de Tracey, un forte sostenitore di re Stefano.

Nel 1228, lo Sceriffo del Devon fece ridurre l'altezza delle mura del castello a circa 3 m.

Al tempo della morte dell'ultimo Henry de Tracey (avvenuta nel 1274), il castello iniziava la sua decadenza.

Il materiale costruttivo del castello fu utilizzato nella costruzione di altri edifici e, verso il 1326, il castello era in rovina. I muri superstiti crollarono durante una tempesta nel 1601[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Plantagenet Somerset Fry, The David & Charles Book of Castles, Newton Abbot, David & Charles, 1980, p. 184, ISBN 0-7153-7976-3.
  2. ^ David Nash Ford, History of Barnstaple Castle in Devon, Britannia.com. URL consultato il 13 dicembre 2007 (archiviato dall'url originale il 9 ottobre 2007).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Bruce W. Oliver, The Castle of Barnstaple, Transactions of the Devon Association, vol. 60, 1928, pp. 217-223.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]