Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Gen di Hiroshima

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Barefoot Gen)
Gen di Hiroshima
はだしのゲン
(Hadashi no Gen)
Manga
Autore Keiji Nakazawa
Editore Shūeisha (serializzazione), Chuokoron-Shinsha (tankōbon)
1ª edizione 4 giugno 1973 – 1974
Tankōbon 10 (completa)
Editore it. Panini Comics, 001 Edizioni
1ª edizione it. 30 dicembre 1999 – 30 marzo 2001
Volumi it. 4 (completa)
Film anime
Hadashi no Gen
Autore Keiji Nakazawa
Regia Mori Masaki
Sceneggiatura Keiji Nakazawa
Char. design Kazuo Tomisawa, Kazuo Tomizawa
Dir. artistica Kazuo Oga
Musiche Kentarō Haneda
1ª edizione 21 luglio 1983
Aspect ratio 16:9
Durata 83 min
Film anime
Hadashi no Gen
Autore Keiji Nakazawa
Regia Akio Sakai, Toshio Hirata
Sceneggiatura Hideo Takayashiki
Char. design Akio Sakai, Kazuo Tomizawa
Dir. artistica Masayoshi Banno
Musiche Kentarō Haneda
Studio GEN Productions
1ª edizione 14 giugno 1986
Aspect ratio 16:9
Durata 85 min

Gen di Hiroshima (はだしのゲン Hadashi no Gen?) è uno shōnen manga di Keiji Nakazawa in 10 volumi pubblicato in Giappone tra il 1973-1987. Liberamente ispirato alle personali esperienze dell'autore in qualità di sopravvissuto ai bombardamenti atomici di Hiroshima e Nagasaki.

Successivamente è stato adattato in tre distinti film live action cinematografici tra il 1976 e il 1980; due film d'animazione rispettivamente nel 1983 e 1986; infine nel 2007 ne è stato tratto un dorama in formato tanpatsu (film-TV) in due episodi mandato in onda dalla Fuji TV.

Tra il 1999 e il 2001 la Panini Comics ha pubblicato un'edizione in italiano in quattro volumi del manga[1]. Una nuova edizione in tre albi è stata pubblicata da parte di 001 Edizioni[2].

Trama e temi affrontati[modifica | modifica wikitesto]

La storia inizia nel 1945 nei dintorni di Hiroshima dove Gen, un bambino di sei anni, vive assieme alla famiglia; dopo la distruzione della città il 6 agosto di quell'anno, Gen e gli altri sopravvissuti sono abbandonati a se stessi e lasciati da soli ad affrontarne le terribili conseguenze.

Gen e la sua famiglia soffrono le conseguenze della guerra, come tutti: il loro dovere precipuo è quello di comportarsi come membri effettivi della società in omaggio all'imperatore. Ma a causa della sua convinzione che il coinvolgimento dell'intera nazione dentro la spirale della guerra è dovuto all'avidità della classe dirigente ricca, il padre di Gen rifiuta la propaganda politica e militare del regime, con la conseguenza che tutta la sua famiglia viene additata come traditrice della patria.

Gen e gli altri si trovano così combattuti tra il loro legame di fedeltà umana reciproca ed il rispetto nei confronti di un governo che è disposto ad inviare senza alcuno scrupolo dei ragazzi poco più che adolescenti in missioni suicide (kamikaze) in battaglia. Questo contrasto Gen lo dovrà affrontare a scuola, là ove gli viene imposta e fatta memorizzare la versione ufficiale dello stato, e in casa ove sente il padre parlare liberamente contro tutta la situazione tragica venutasi a creare.

A fianco dei temi che affrontano la lotta tra guerra e pace, abbiamo quelli del potere e del dominio, della sopraffazione sugli altri, della resistenza al male del mondo e della lealtà.

Live action[modifica | modifica wikitesto]

  • 1976: Hadashi no Gen Part 1
  • 1977: Hadashi no Gen - Explosion of Tears
  • 1980: Hadashi no Gen Part 3 - Battle of Hiroshima

Film d'animazione[modifica | modifica wikitesto]

  • 1983: Hadashi no Gen
  • 1986: Hadashi no Gen 2

Questo secondo film racconta eventi occorsi tre anni dopo la caduta della bomba atomica, concentrandosi sui quotidiani atti di sopravvivenza di Gen e degli altri orfani. Qui la caduta della bomba viene mostrata inizialmente dal punto di vista degli americani, in modo molto ordinato ed impassibile; successivamente il tutto è veduto all'interno della prospettiva giapponese, mostrando persone che vengono vaporizzate all'istante ed edifici che esplodono.

Dorama[modifica | modifica wikitesto]

La versione con attori dal vivo è stata trasmessa in due parti nelle sere del 10 e 11 agosto 2007 in televisione.

Cast[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Le nostre collane - Gen di Hiroshima, Panini Comics. URL consultato il 22 novembre 2014.
  2. ^ Gen di Hiroshima, 001 Edizioni. URL consultato il 22 novembre 2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]