Bangai-O

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bangai-O
videogioco
Titolo originale爆裂無敵 バンガイオー
PiattaformaNintendo 64, Sega Dreamcast
Data di pubblicazioneGiappone 3 settembre 1999

Dreamcast:
Giappone 9 dicembre 1999
Flags of Canada and the United States.svg 21 marzo 2001
Zona PAL 20 ottobre 2000
Xbox Live:
Mondo/non specificato 4 maggio 2011

GenereSparatutto
OrigineGiappone
SviluppoTreasure
PubblicazioneESP, Conspiracy Entertainment, Virgin Interactive Entertainment, D3 Publisher
SerieBangai-O
Modalità di giocoGiocatore singolo, multigiocatore
SupportoCartuccia, GD-ROM, download
Distribuzione digitaleXbox Live
Fascia di etàELSPA: 3 · ESRBE
Seguito daBangai-O Spirits

Bangai-O (爆裂無敵 バンガイオー Bakuretsu Muteki Bangaiō?) è un videogioco sviluppato da Treasure e pubblicato nel 1999 da ESP per Nintendo 64. Originalmente distribuito solo in Giappone, il gioco è stato convertito per Sega Dreamcast e distribuito anche in Europa e Stati Uniti d'America.[1]

Il videogioco ha ricevuto un sequel per Nintendo DS denominato Bangai-O Spirits (2008) e un remake per Xbox 360 dal titolo Bangai-O HD (2011).

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Remake del videogioco Hover Attack (ホバーアタック?) (1983) per Sharp X1[2][3], Bangai-O è uno shoot 'em up composto da 44 livelli.

Nella versione distribuita su Xbox Live è presente una modalità multigiocatore.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Anoop Gantayat, Bakuretsu Muteki Bangaioh (Import), su IGN, 17 novembre 1999.
  2. ^ (EN) Travis Fahs, The Leif Ericson Awards, su IGN, 24 marzo 2008, p. 2.
  3. ^ (EN) John Szczepaniak, Retro Japanese Computers: Gaming's Final Frontier, su Hardcore Gaming 101, 2009, p. 3.
  4. ^ (EN) Michael McWhertor, Treasure's Bangai-O HD Delayed For A Very Good Reason, su Kotaku, 4 ottobre 2010.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Kurt Kalata, Bangai-O, su Hardcore Gaming 101, 22 gennaio 2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàBNF (FRcb16913398v (data)
Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi