Bandiera di El Salvador

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bandera de El Salvador
Bandera de El Salvador
SoprannomeBandera Magna
Proporzioni189:335
Simbolo FIAVBandiera di stato, bandiera di guerra e bandiera navale
ColoriRGB

     (R:15 G:71 B:175)

     (R:255 G:255 B:255)

UsoBandiera civile e di stato
Adozione27 settembre 1972
NazioneEl Salvador El Salvador
Altre bandiere ufficiali
Bandiera civilebandiera Bandiera civile
Bandiera di guerrabandiera Bandiera di guerra

La bandiera di El Salvador è stata adottata, come bandiera di stato a terra, il 27 settembre 1972.

Bandiera storica, attualmente desuetaBandiera storica del Salvador (1869-1875).

La bandiera si basa sullo stendardo degli Stati Uniti dell'America Centrale ed è composta da tre bande orizzontali di uguali dimensioni: la centrale bianca e le laterali blu (colori tradizionali centroamericani). Al centro della banda bianca campeggia lo stemma del Salvador, a sua volta molto simile allo stemma originale delle Province Unite.

La bandiera fu introdotta come insegna di guerra il 17 maggio 1912. Fino al 1972 il paese impiegava (anche come insegna nazionale, se autorizzata) una bandiera mercantile con lo stesso disegno, ma in luogo dell'emblema era posta una scritta Dios Unión Libertad. Fra il 1865 e il 1912, invece, El Salvador adottò successivamente tre distinte bandiere ispirate al vessillo a stelle e strisce degli Stati Uniti, con i medesimi colori ma invertiti. Nel recto delle bandiere di guerra lo stemma nazionale sostituiva le stelle.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Vessillologia Portale Vessillologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di vessillologia