Bandiera della Martinica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bandiera della Martinica usata nelle manifestazioni sportive, associazioni culturali e altre organizzazioni di Martinica.

La bandiera della Martinica, il territorio d'oltremare francese situato nei Caraibi è stata adottata nel 2019[1]. Pur mantenendo come vessillo ufficiale nazionale il tricolore francese, il consiglio locale (Collectivité territoriale de Martinique) ha adottato la bandiera affinché venga usata negli eventi internazionali per rappresentare le squadre sportive, le associazioni culturali e altre organizzazioni martinicane[2].

Il tricolore francese, altro vessillo ufficiale del Paese

La bandiera tradizionale[modifica | modifica wikitesto]

La bandiera tradizionale della Martinica fu disegnata il 4 agosto 1766 e il suo utilizzo cessò nel 1790, all'inizio della Rivoluzione francese. Quasi duecento anni dopo tale vessillo è tornato a sventolare sull'isola ma soltanto per un uso non ufficiale.

La bandiera martinicana tradizionale deriva dall'antica insegna usata dalla marina mercantile francese durante il XVIII secolo fino all'adozione del tricolore. Si tratta di un drappo di colore blu con una croce bianca che si estende fino ai bordi della bandiera, formando così quattro rettangoli blu identici nelle dimensioni, ciascuno dei quali contenente la rappresentazione di un serpente bianco che ricorda vagamente una L invertita (meglio distinguibile nella versione usata durante il XVIII secolo). Questa L vuole ricordare l'isola di Saint Lucia di cui Martinica era una dipendenza, prima che Santa Lucia divenisse una colonia del Regno Unito.

I serpenti rappresentano il Bothrops lanceolatus, specie molto diffusa nell'isola.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Martinique Unfurls New Flag!, su vexillologynews.com, 14 giugno 2019. URL consultato il 26 giugno 2019.
  2. ^ (EN) Martinique now has a territorial hymn and flag, su www.oecs.org, 21 maggio 2019. URL consultato il 26 giugno 2019.