Banco de la Nación Argentina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Banco de la Nación Argentina
Logo
Banco de la Nación Argentina (5463273630).jpg
StatoArgentina Argentina
Forma societariaImpresa pubblica
Fondazione1891
Fondata daCarlos Pellegrini
Sede principaleBuenos Aires
Persone chiaveJavier González Fraga
Settorebancario
ProdottiTrade finance
fondi pensione
Factoring
assicurazioni
mutui
carte di credito
Fatturato5.1 miliardi US$ (2011)
Utile netto1.1 miliardi US$ (2011)
Dipendenti16.519 (2011)
Sito web

Il Banco de la Nación Argentina (Banca della Nazione Argentina) è una banca statale e la più grande istituzione finanziaria della nazione sudamericana.

Fornisce una gamma notevole di servizi finanziari per la clientela d'affari inclusi i conti correnti di risparmio, i conti nazionali, i prestiti personali e i mutui, i prestiti industriali, agricoli e di esportazione, le carte di credito, i prestiti di investimento, le assicurazioni sugli infortuni, le assicurazioni sulla vita e sulle auto, i servizi di commercio rivolti agli stranieri, le carte aziendali, i prodotti di leasing e molto altro.

Impiega oltre 16.000 dipendenti, e mantiene oltre alle filiali presenti in tutta l'Argentina, 14 filiali estere (Bolivia, Brasile, Stati Uniti, Isole Cayman, Cile, Francia, Spagna, Regno Unito, Panama, Giappone, Venezuela, Paraguay e Uruguay) e due uffici di rappresentanza: Caracas (Venezuela) e Porto Alegre (Brasile).

Il Banco de la Nación Argentina venne fondata nel 1891 dal presidente Carlos Pellegrini per stabilizzare le finanze della nazione dopo il panico finanziario del 1890. La Sede centrale della Banca è situata nel quartiere di San Nicolàs a Buenos Aires, a pochi passi da plaza de Mayo e dalla Casa Rosada. Fu progettata nel 1935 dall'architetto Alejandro Bustillo. Nel 2011 il totale delle sue attività sfiorava i 37 miliardi di dollari (Circa 28 miliardi di €), e poco più di 30 miliardi in depositi. (Circa 22 miliardi di €)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàISNI (EN0000 0001 2293 403X