Banca di Cividale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Banca di Cividale SpA
Stato Italia Italia
Tipo Società per Azioni
Fondazione 2000 a Cividale del Friuli
Chiusura 2013 (fusione in Banca Popolare di Cividale)
Sede principale Cividale del Friuli
Settore Bancario
Fatturato 11.640 (2008)
Dipendenti 488 (2008)
Sito web

La Banca di Cividale SpA era una banca con sede a Cividale del Friuli (UD).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fondata nel 2000, posseduta (93%) dalla Capogruppo Banca Popolare di Cividale Scpa, a cui dal 2000 al 2003 si era affiancata la Deutsche Bank, sostituita poi (2004) come socio di minoranza (7%) dal Credito Valtellinese.

La banca era presente con 70 filiali (2012) in Friuli-Venezia Giulia e nel Veneto orientale, possedeva partecipazioni in Mediocredito FVG, Dezelna Banka (Slovenia) e BpB di Pristina. Nel 2009 la capogruppo Banca Popolare di Cividale Scpa ha acquisito anche il 51% di NordEst Banca.

Nel 2013 la banca è stata fusa nella Banca Popolare di Cividale.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Banca di Cividale, via libera alla fusione con Nordest banca, Messaggero Veneto, 08 dicembre 2013. URL consultato il 12 ottobre 2014.
Aziende Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende