Banca Manusardi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Banca Manusardi & C.
StatoItalia Italia
Forma societariaSocietà per azioni
Fondazione1913 a Milano
Chiusura1992
Sede principaleMilano
SettoreBanche
Prodotti
  • Servizi bancari
  • Servizi finanziari

Banca Manusardi, propriamente Banca Manusardi & C., è stata una storica banca milanese attiva dal 1913 al 1992.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La Manusardi & C. venne fondata sotto forma di società in accomandita semplice il 10 giugno 1913. L'organismo mutò il proprio nome in Banca Manusardi & C. nel 1941 e divenne una società per azioni nel 1949.[1]

Metà del pacchetto azionario di Banca Manusardi venne acquisito dall'Istituto Mobiliare Italiano nel 1966, mentre il rimanente era di proprietà al 42% di una società controllata dallo stesso Istituto Mobiliare Italiano e all'8% di quattro azionisti privati.[1]

Nel 1987 la banca venne quotata alla Borsa di Milano e aumentò il proprio capitale sociale da 50 a 166 miliardi di lire. Nello stesso anno aprì diversi nuovi sportelli sul territorio italiano e assorbì la American Service Bank. Nel 1992 Banca Manusardi si fuse con Fideuram S.p.A., una rete di private bankers del gruppo IMI, dando vita a Banca Fideuram.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Mappa Storica – Banca Manusardi & C., su intesasanpaolo.mappastorica.com. URL consultato il 13 giugno 2015.
  2. ^ Fideuram-Manusardi: nasce la "nuova banca", su www1.adnkronos.com. URL consultato il 13 giugno 2015.
Aziende Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende