Bamir Topi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bamir Topi
Bamir Topi 3.jpg

Presidente dell'Albania
Durata mandato 24 luglio 2007 –
24 luglio 2012
Predecessore Alfred Moisiu
Successore Bujar Nishani

Dati generali
Partito politico Nuovo Spirito Democratico(dal 2012)
In precedenza:
PD (1991-2012)
Tendenza politica Conservatorismo liberale
Titolo di studio Dottorato in Medicina veterinaria
Dottorato in Biologia molecolare
Professione veterinario, politico, accademico
Firma Firma di Bamir Topi

Bamir Myrteza Topi (IPA: [baˈmiɾ ˈtɔpi]) (Tirana, 24 aprile 1957) è un politico, veterinario e accademico albanese.

È stato eletto Presidente dell'Albania il 24 luglio 2007.

Topi è stato per tanti anni un leader del partito democratico per il quale ha svolto diversi incarichi: è stato vice primo ministro per due volte e capo del gruppo parlamentare. Per tre legislature Topi è stato deputato del parlamento albanese. In passato è stato anche Ministro dell'agricoltura e dell'alimentazione.

Il Parlamento dell'Albania con 85 voti ha incaricato Bamir Topi di succedere ad Alfred Moisiu che era in carica dal 24 luglio 2002.

È stato inoltre presidente onorario della squadra di calcio del KF Tirana.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze albanesi[modifica | modifica wikitesto]

Gran Maestro dell'Ordine di Scanderbeg - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine di Scanderbeg
immagine del nastrino non ancora presente Gran Maestro dell'Ordine di Madre Teresa

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Collare dell'Ordine pro Merito Melitensi (SMOM) - nastrino per uniforme ordinaria Collare dell'Ordine pro Merito Melitensi (SMOM)
— Roma, 21 maggio 2008[1]
Cavaliere di Gran Croce del Grand'Ordine del Re Tomislavo - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce del Grand'Ordine del Re Tomislavo
«Per l'eccezionale contributo allo sviluppo e al miglioramento delle relazioni tra la Repubblica di Croazia e la Repubblica d'Albania.»
— Zagabria, 7 aprile 2009[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]