Bamboo Airways

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bamboo Airways
Logo
Bamboo Airways Airbus A321-200 NEO VN-A590 (49006572742).jpg
StatoVietnam Vietnam
Fondazione31 maggio 2017
Sede principaleHanoi
GruppoFLC Group
Persone chiave
SettoreTrasporto
Prodotticompagnia aerea
Fatturato$ 1.4 miliardi (2020)
Sito webwww.bambooairways.com/en/
Compagnia aerea standard
Codice IATAQH
Codice ICAOBAV
Indicativo di chiamataBAMBOO
COA366
Primo volo16 gennaio 2019
Hub
Flotta28 (nel 2021)
Destinazioni29 (nel 2021)
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia

Bamboo Airways JSC, che opera come Bamboo Airways, è una compagnia aerea vietnamita di proprietà del gruppo FLC, con sede nel distretto di Cầu Giấy, Hanoi.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La compagnia aerea è stata fondata nel 2017 da FLC Group, un conglomerato di servizi finanziari, immobiliare, turismo e materie prime[1] con un capitale sociale di 700 miliardi di VND ($ 30,8 milioni)[2]. La compagnia ha ricevuto il suo certificato di operatore aereo nell'estate 2018[3] ed è stata autorizzata alle attività di volo, dall'autorità nazionale per l'aviazione civile (CAAV) a novembre[4]. Le operazioni di volo sono iniziate il 16 gennaio 2019 con le rotte Hanoi - Quy Nhon, Hanoi - Dông Hoi, Ho Chi Minh City - Quy Nhon, Hanoi - Ho Chi Minh City e Ho Chi Minh City-Vân Dôn.

Flotta[modifica | modifica wikitesto]

Ad agosto 2021 la flotta Bamboo Airways risulta composta dai seguenti aerei[5]:

Aereo In flotta Ordini Passeggeri Note
J Y+ Y Totale
Airbus A319-100 1 8 120 128 [6]
Airbus A320-200 6 16 120 136
8 162 170
Airbus A320neo 6 8 162 170
180 180
Airbus A321-200 3 8 184 192 [7]
Airbus A321neo 5 1 16 182 198 [8]
8 196 198
Boeing 787-9 3 11 30 21 247 294 [9]
30 36 226 292
Embraer 190 4 1 19 80 99 [10]
Totale 28 13

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Time Universal, About FLC Group, su www.flc.vn. URL consultato il 21 gennaio 2021.
  2. ^ Bamboo Airways Airline Profile | CAPA, su centreforaviation.com. URL consultato il 21 gennaio 2021.
  3. ^ Vietnam startup Bamboo Airways secures AOC | Airlines content from ATWOnline, su web.archive.org, 18 gennaio 2019. URL consultato il 21 gennaio 2021 (archiviato dall'url originale il 18 gennaio 2019).
  4. ^ Bamboo Airways granted Vietnam license | Airlines content from ATWOnline, su web.archive.org, 10 dicembre 2018. URL consultato il 21 gennaio 2021 (archiviato dall'url originale il 10 dicembre 2018).
  5. ^ (EN) Bamboo Airways Fleet Details and History, su www.planespotters.net.
  6. ^ Marche VN-A581.
  7. ^ Marche VN-A585, VN-A594 e VN-A597.
  8. ^ Marche VN-A222, VN-A588, VN-A589, VN-A590 e VN-A591.
  9. ^ Marche VN-A818, VN-A819 e VN-A829.
  10. ^ Marche VN-A260, VN-A261, VN-A266 e VN-A269.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]